menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terracina, il Circolo Legambiente presenta il IV rapporto "Ecosistema Urbano

L'evento venerdì 12 marzo alle 17 in diretta sulle pagine Facebook del Circolo Legambiente Terracina Pisco Montano e di Legambiente Lazio

Venerdì 12 marzo alle 17 in diretta sulla pagina facebook del Circolo Legambiente Terracina Pisco Montano e sulla pagina facebook Legambiente Lazio ci sarà la presentazione del IV Rapporto Ecosistema Urbano Legambiente 2020 della Città di Terracina. E’ la quarta edizione del rapporto che il Circolo Legambiente Terracina “Pisco Montano” con il suo dipartimento scientifico, elabora sulla base di alcuni degli indicatori che su cui si fonda il Rapporto Ecosistema Urbano nazionale che ogni anno Legambiente pubblica assieme a il Sole 24 Ore e ad Ambiente Italia.

"L’Ecosistema Urbano è uno studio analitico sulla città che il nostro Circolo conduce ormai da quattro anni e che vuole essere uno strumento di lavoro che ha l’obiettivo di aiutare a comprendere il funzionamento della città su temi importanti quali la qualità dell’aria, l’acqua e il servizio idrico, la gestione dei rifiuti, la mobilità, il verde urbano, il consumo di suolo e le energie rinnovabili, i reati ambientali. Un quadro di riferimento analitico, chiaro e condiviso che consente di confrontare la nostra città con altre realtà analoghe a livello nazionale comprensivo di analisi dei trend per comprendere dove sta andando la città in riferimento ai temi più importanti. Gli indicatori per Terracina, elaborati sulla base di dati ufficiali, sono stati confrontati con il valore di riferimento, ottenuto facendo la media dei valori dei capoluoghi di provincia con meno di 80.000 abitanti, le cosiddette Piccole Città. Gli indicatori di sostenibilità dell’ecosistema urbano e in genere di qualità ambientale e della vita rappresentano uno strumento scientifico, diffuso a livello nazionale ed internazionale, oramai imprescindibile e dai risvolti pratici notevolissimi in quanto rappresentano il vero e proprio cruscotto di governo della città, estremamente utili ad orientare l’azione di governo della stessa, a decidere e fissare gli obiettivi, a misurarne i risultati e a valutarne l’efficacia e la concretezza. Inoltre rappresentano un formidabile strumento di trasparenza e di comunicazione visto che consentono a tutti i fruitori della città, siano essi cittadini o turisti, di valutare, con estrema semplicità ed immediatezza, il livello di servizio complessivo offerto dalla città in tutte le sue componenti più rilevanti (es. servizi, sanità, cultura, qualità ambientale, trasporti, sicurezza, vivibilità, accessibilità, economia, etc)".

“Riteniamo che il nostro Rapporto annuale ormai giunto alla IV edizione, portato avanti con grande sforzo, gratuitamente e sempre con grande spirito volontaristico, con rigore e metodo scientifico, debba essere sempre più utilizzato da chi governa la nostra città, la quale pur non essendo un capoluogo è comunque una delle più importanti della provincia di Latina. I dati poi sono rigorosamente controllati alla fonte e gli indicatori sono metodologicamente certificati da Legambiente nazionale. Ci aspettiamo quindi un vero salto di qualità nel governo cittadino, che metta al centro non solo le performance ambientali ma anche le esigenze della collettività e la qualità dei servizi offerti ai cittadini e ai turisti, e ci auguriamo che il Rapporto Ecosistema Urbano Legambiente possa servire da utile stimolo per approfondire meglio lo stato in cui versa ad oggi la città e prospettare nuovi progetti e indirizzi moderni di sviluppo ispirati al modello europeo”, dichiara Gabriele Subiaco, responsabile scientifico del Circolo Legambiente Terracina e autore dell’ Ecosistema Urbano Legambiente Terracina.

“Con Ecosistema Urbano – spiega Mirko Laurenti, referente nazionale Legambiente per Ecosistema Urbano – vogliamo dare un contributo alla riflessione globale sul futuro delle città, partendo dalle esperienze positive, da chi è riuscito negli anni a realizzare significative azioni e cambiamenti in chiave green. Nel nostro Paese la sfida, ora deve essere quella di pianificare gli interventi dandogli continuità. Copiare dalle altre città europee. Far sì che il Governo istituisca finalmente una cabina di regia per le città e, utilizzando con criterio il Recovery Fund/NGEU europeo, sostenga e spinga i sindaci affinché imbocchino con decisione la strada della sostenibilità, dando gambe a quei progetti che rappresentano l’unica via per stare al passo con l’Europa e il resto del mondo, guardando con fiducia a un futuro più sostenibile, condiviso, salubre. I cittadini delle nostre città, in gran parte, lo chiedono con forza”.

Questa l'organizzazione dell'evento: • Introduzione a cura di Roberto Scacchi, Presidente Legambiente Lazio e di Anna Giannetti, Presidente Legambiente Terracina • Breve introduzione al Rapporto nazionale Ecosistema Urbano 2020 e classifica delle città italiane a cura di Mirko Laurenti, Responsabile nazionale Ecosistema Urbano • Approfondimenti sui dati regionali relativi alla gestione dei Rifiuti e sui progetti proposti per il Recovery Fund/NGEU di Legambiente Lazio, a cura di Nicola Riitano, Coordinatore del Comitato Scientifico Legambiente Lazio • Presentazione del VI^ Rapporto Ecosistema Urbano Legambiente Terracina 2020 a cura di Gabriele Subiaco, Responsabile Scientifico di Legambiente Terracina • Raccolta delle domande dal pubblico su facebook e risposte.

legambiente terracina presenta il iv^ rapporto ecosistema urbano legambiente 2020 della citta? di terracina il prossimo venerdi? 12 marzo 2021 con un evento in diretta dalla pagina facebook del circolo. il rapporto aggiornato per il 2020 contiene dati e t

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento