Domenica, 20 Giugno 2021
Servizi

Adozioni, chi può farlo: requisiti necessari per i coniugi

La legge numero 184 del 1983 stabilisce tutte le caratteristiche che la coppia deve avere e dimostrare per poter presentare la domanda di adozione di un bambino

Per poter presentare la domanda per adottare un bambino la coppia di coniugi deve rispettare e dimostrare determinate caratteristiche. I requisiti che vengono richiesti in questo caso vengono sanciti dalla legge numero 184 del 1983

MATRIMONIO: possono presentare domanda le coppie i cui coniugi certificano di essere sposati da almeno 3 anni; o in alternativa possono essere uniti in matrimonio anche da meno di 3 anni se dimostrano di aver convissuto in maniera stabile e continuativa per 3 anni prima della loro

SEPARAZIONE: tra i coniugi non deve esserci stata, negli ultimi 3 anni, nessuna separazione, neanche di fatto

ETÀ: tra la coppia che decide di adottare un  bambino e il bambino stesso deve esserci una differenza minima di 18 anni e massima di 45 (eccetto i casi di danno grave per il minore); se solo uno dei coniugi supera il limite massimo di età di non più di 10 anni l'adozione non è più possibile

IDONEITÀ: i coniugi devono essere ritenuti idonei dal giudice ed educare, istruire e mantenere il minore

Mentre i primi 3 punti possono essere facilmente dimostrabili attraverso certificati e dichiarazione, appare evidente che per l’ultimo punto che verificare i requisiti è molto più difficile e richiede un lavoro attento e preciso da parte dei servizi socio-assistenziali dell’ente che prende in considerazione la domanda di adozione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adozioni, chi può farlo: requisiti necessari per i coniugi

LatinaToday è in caricamento