Cisterna, assegni di Studio: il Comune spiega come fare per ottenerli

Le agevolazioni sono riservate agli alunni meritevoli in condizioni di disagio economico. Il contributo va utilizzato per spese riconducibili ad acquisto di libri e materiale didattico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Anche per l'anno scolastico 2011/2012, in applicazione della Legge Regionale n. 31 del 24.12.2008, all'art. 57 si prevedono aiuti agli studenti meritevoli, appartenenti a famiglie in condizioni di disagio economico.

A seguito della deliberazione della Giunta Regionale n. 471 del 14.10.2011, il Comune di Cisterna di Latina ha pubblicato l’avviso per l'assegnazione di assegni di studio, del valore di € 500,00 ognuno, a studenti meritevoli e con I.S.E.E. riferito all'anno 2010 non superiore a € 15.000,00.

Le domande, compilate utilizzando i moduli disponibili sul sito internet comunale (sezione "Bandi - Avvisi - Concorsi") o ritirabili presso l’ufficio Pubblica Istruzione, dovranno pervenire, a pena di esclusione, all'Ufficio Protocollo del Comune di Cisterna di Latina entro le ore 13,00 del 23 novembre 2011. L'Ufficio Pubblica Istruzione osserva il seguente orario di apertura al pubblico: il martedì ed il giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,30 e il mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 13,00.

Alle domande dovranno essere allegate la dichiarazione I.S.E.E. (Indicatore Situazione Economica Equivalente) redatta da un C.A.A.F. autorizzato, la copia della pagella o un suo certificato sostitutivo rilasciato dall'Istituto scolastico di provenienza e una copia del documento d’identità del soggetto richiedente.

Possono presentare domanda gli studenti delle scuole statali e private paritarie residenti nel Comune di Cisterna di Latina e che nell’anno scolastico 2011/2012 siano inscritti al primo anno della scuola secondaria di II grado e che abbiano conseguito il diploma di scuola secondaria di I grado con votazione di almeno 8/ 10; gli studenti che nell’anno scolastico 2011/2012 siano inscritti al III anno della scuola secondaria di II grado che abbiano conseguito la promozione con votazione di almeno 8/10.

Al termine dell'istruttoria delle domande, che sarà curata dal Comune, la Regione Lazio – Direzione Regionale Istruzione - sulla base delle graduatorie e degli elenchi trasmessi da tutti i Comuni, stilerà e pubblicherà le graduatorie regionali degli aventi titolo agli assegni di studio.


L’assegno potrà essere utilizzato per spese riconducibili ad acquisto di libri, materiale didattico, anche in formato elettronico, abbigliamento previsto per le attività di educazione fisica, gite scolastiche e viaggi di istruzione e corsi di lingua straniera. Il Comune provvederà ad effettuare idonei controlli, anche a campione, delle domande presentate, sulla rispondenza dei requisiti richiesti.

Per ogni eventuale chiarimento, è possibile contattare il n. 06.96834230.

I più letti
Torna su
LatinaToday è in caricamento