menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola, la giunta della Regione approva il calendario 2012/2013

Per le primarie e secondarie di I e II grado le lezioni cominceranno il 13 settembre 2012 per finire il 12 giugno 2013; per la scuola dell'infanzia si concluderanno il 29 giugno 2013

La giunta regionale ha definitivamente approvato il calendario scolastico relativo all’anno 2012/2013.

Le lezioni nelle scuole primarie e secondarie di I e II grado cominceranno il 13 settembre 2012 e termineranno il 12 giugno 2013, per un totale di 209 giorni di attività didattica. Nelle scuole dell’infanzia invece le attività educative inizieranno il 13 settembre 2012 e si concluderanno il 29 giugno 2013.
La sospensione delle lezioni, oltre che nei giorni di festività nazionali determinate dal ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è stabilita il 2 e 3 novembre per il Ponte del 1 novembre, dal 24 dicembre al 5 gennaio per le vacanze di Natale, dal 28 marzo al 2 aprile per quelle di Pasqua e il 26 e 27 aprile 2013 per il ponte del 25 aprile.

Fermo restando l’obbligo di destinare allo svolgimento delle lezioni almeno 200 giorni, le istituzioni scolastiche nell’esercizio dell’autonomia organizzativa e didattica, hanno la facoltà di adattare il calendario scolastico regionale alle esigenze specifiche derivanti dal Piano dell’Offerta formativa.

Il calendario scolastico adattato per l’anno 2012/2013 deve essere comunicato dalle Istituzioni scolastiche entro il 30 giugno 2012 alla Direzione regionale ‘Istruzione, Programmazione dell’offerta scolastica, formativa, diritto allo studio e politiche giovanili’ della Regione Lazio, all’Ufficio scolastico regionale e all’assessorato competente a fornire i servizi per il diritto allo studio del proprio Comune.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento