Politica

8 marzo, consigliera regionale Giancola: “Poche le donne in politica”

La riflessione della consigliera del Pd in occasione della della Giornata Internazionale della Donna; un’analisi della rappresentanza di genere all’interno della politica, dei partiti e delle istituzioni

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

La Regione Lazio, sotto la guida del presidente Zingaretti, ha sin da subito cercato di imprimere una forte accelerazione al tema della parità di genere. Lo dimostra la composizione della Giunta, che conta ben sei assessori donna, e quella del listino, che da solo ha portato una presenza femminile in maggioranza e ora all’interno del gruppo regionale del Pd”.

E’ la riflessione della consigliera regionale del Pd Rosa Giancola in occasione della giornata dell’8 marzo, un’analisi della rappresentanza di genere all’interno della politica, dei partiti e delle istituzioni a partire dall’esperienza in Consiglio regionale.

“Il gruppo consiliare del Pd alla Regione, che non aveva al suo interno una rappresentanza femminile, oggi può contare sulla presenza di cinque donne solo grazie all’ex listino che Zingaretti ha voluto costruire proprio tenendo conto della rappresentanza di genere – spiega ancora la consigliera Giancola –. Tutto questo è una dimostrazione di quanto sia ancora lungo il cammino verso la parità di genere nel mondo del lavoro, nella società e in politica. La politica continua infatti a non portare i vestiti di una donna e a non parlare il suo linguaggio. Per quanto tutto questo sia evidente e condiviso è altrettanto lunga la strada verso la costruzione di una legge elettorale sulla doppia preferenza”.

Il tema delle quote rosa viene oggi sempre più spesso liquidato come una forzatura – conclude Rosa Giancola – ma in una situazione di così grave squilibrio è forse necessario un elemento forzoso che introduca la parità. Auspichiamo ora che, con la presenza di cinque donne nel gruppo di maggioranza in Regione, si riesca a introdurre elementi di novità anche sul piano elettorale contemplando la doppia preferenza, affinché la quota di genere non sia solo una riserva”.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

8 marzo, consigliera regionale Giancola: “Poche le donne in politica”

LatinaToday è in caricamento