Politica

Abrogazione delle Province, Enzo De Amicis: “Enti da sopprimere”

Il segretario provinciale del partito interviene nel delicato tema dei tagli alle amministrazioni provinciali: "Ente inutile le cui funzioni possono essere assorbite da Comuni e Regione"

Ancora al centro del ciclone le Province, e in particolare la proposta del Governo Monti di prevederne l’abolizione.

Nei mesi scorsi più volte il presidente dell'Ente di via Costa, Armando Cusani, aveva manifestato la volontà di difendere le amministrazioni provinciali che rischiavano di essere tagliate. E oggi prende la parola Enzo De Amicis, segretario provinciale dell’Italia dei Valori di Latina, il quale ribadisce, con forza, la sua posizione in merito al delicato tema.

“Dopo l'esordio del Presidente del Consiglio Monti che aveva espresso la volontà di sopprimere le Province, che l'Idv ritiene inutili e che per la soppressione delle stesse ha raccolto migliaia di firme, la politica sta cercando di riesumare tutti i vecchi trucchi per tentare di farle sopravvivere. Enti, la Province che costano 2 o 3 miliardi all'anno allo Stato e che servono soltanto a saziare gli appetiti della politica” ha dichiarato De Amicis in una nota.

“È di ieri infatti, la notizia che Pdl e Pd hanno preparato la polpetta avvelenata in Commissione Affari Costituzionali della Camera. Il presidente Bruno della Pdl ha presentato una sua proposta che prevede che siano le Regioni a decidere se mantenere la Province, sopprimerle o crearne di nuove: unico limite è quello che devono avere almeno 400.000 abitanti” prosegue la nota.

“Il Consiglio sarebbe formato dai sindaci dei Comuni che ne fanno parte e che eleggerebbe nel suo seno il presidente. Questa proposta è stata integrata da un altro parametro, quello dei 3.500 Km quadrati, così da aumentare il numero delle Province da salvare”.

“Il tutto condito dalla parola magica “senza nuovi e maggiori oneri per la Finanza Pubblica”, che tradotto vuol dire che continueranno a costare quanto costano oggi – ha rincarato De Amicis -. Anche la Lega Nord è naturalmente favorevole al salvataggio delle Province. Il tutto per far capire chiaramente che non ci sarà alcuna abolizione delle Province e quasi tutte si salveranno”.

“L'Idv – conclude poi la nota - continuerà a dire a gran voce anche in Provincia di Latina che questo Ente è invece inutile e che tutte le funzioni dello stesso possono essere assorbite da Comuni e Regione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abrogazione delle Province, Enzo De Amicis: “Enti da sopprimere”

LatinaToday è in caricamento