Acqualatina, l'amministratore delegato convocato in commissione Ambiente

L'obiettivo è fare il punto sui lavori effettuati dal gestore sulla dispersione idrica e sui disagi ai cittadini

Martedì prossimo sarà ospite della commissione Ambiente del Comune di Latina l’ingegner Marco Lombardi, amministratore delegato di Acqualatina, chiamato in audizione per esporre ai consiglieri comunali e ai referenti degli uffici il lavoro che il gestore del servizio idrico sta effettuando per ridurre il fenomeno della dispersione su una rete che, in molti punti vetusta o danneggiata, soffre ogni volta che si rimette in pressione e dove, dopo la sistemazione di una falla, diventa necessario intervenire su altre che vengono a crearsi come in un effetto a catena.

“L’acqua è un tema importante e sentito nella nostra città. Per contratto il gestore deve attuare investimenti e fare tutti i lavori necessari per eliminare questo problema, che causa notevoli disagi alla popolazione e che, in provincia di Latina, ha visto negli anni arrivare ad un picco del 70 per cento di dispersione idrica. È nostra intenzione – spiega Dario Bellini, presidente della commissione Ambiente – capire a che punto siamo. Proprio oggi il capoluogo è stato interessato da un importante guasto in Via Milazzo, che ha causato un abbassamento del flusso idrico in tutta la città. Ecco, noi vogliamo fare il punto e capire cosa si è fatto e cosa si sta facendo. Ho voluto convocare questa commissione per affrontare il tema in maniera seria e per essere informati sui dati e le criticità che ancora ci sono”. L’incontro si terrà alle 15:30 in sala Calicchia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

Torna su
LatinaToday è in caricamento