menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sindaco di Latina Coletta

Sindaco di Latina Coletta

Alba Pontina, Coletta: “Le parole dei pentiti ci ricordano l’esistenza di un ‘sistema Latina’”

Anche il sindaco è intervenuto dopo le rivelazioni del collaboratore di giustizia Agostino Riccardo nel corso dell’ultima udienza del processo Alba Pontina

Fanno ancora parlare le dichiarazioni dei pentiti, l’ultima quella di Agostino Riccardo di due giorni fa, nel corso del processo Alba Pontina conto il clan di Armando Lallà Di Silvio. Nelle scorse ore è intervenuto anche il sindaco Damiano Coletta che, tornato a parlare dell’esistenza di un “sistema Latina”, ha annunciato un incontro pubblico. 

L'intervento del deputato Trano: "Momento imbarazzante per i politici coinvolti, ora intervenga l'Antimafia"

“Non voglio essere giustizialista, sono da sempre garantista ma penso che le ultime dichiarazioni dei pentiti nel processo ‘Alba Pontina’ abbiano valore importante: ci ricordano dell’esistenza del 'sistema Latina' che aveva stremato e umiliato questa città - ha dichiarato il primo cittadino attraverso una nota -. Un sistema tentacolare che attraverso alcuni noti personaggi riusciva, direttamente o indirettamente, ad arrivare ovunque e questo è ciò da cui dobbiamo difenderci ad ogni costo, ancora oggi.

È nostro dovere continuare sulla strada già intrapresa, quella della legalità, della certezza delle regole e delle procedure. Dobbiamo mantenere alta la guardia affinché non si ripresenti il malaffare che per troppi anni ha condizionato lo sviluppo della città”.

“Penso sia arrivato il momento di condividere queste riflessioni in un incontro pubblico su quella che ormai rappresenta una vera e propria questione morale conclude il sindaco di Latina Coletta.

Pugliese: “Così ci siamo presi la politica”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento