rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Elezioni comunali 2022 / Sabaudia

Alberto Mosca nuovo sindaco di Sabaudia, festeggia anche Azione: “Grande risultato”

“L’elezione di Alberto Mosca è un chiaro segnale: i cittadini hanno riconosciuto nel candidato e nella coalizione a suo sostegno serietà e concretezza, ciò che serve per il rilancio della città”

Festeggia anche Azione per l’elezione a sindaco di Sabaudia di Alberto Mosca. Il partito di Carlo Calenda ha ottenuto al primo turno il 4,22% delle preferenze e 352 voti, conquistando - alla luce anche dell’esito del ballottaggio - anche un seggio in Consiglio comunale.

“L’elezione di Alberto Mosca come sindaco di Sabaudia è un chiaro segnale: i cittadini hanno riconosciuto nel candidato e nella coalizione a suo sostegno serietà e concretezza, ciò che serve per il rilancio della città. Il progetto politico promosso da Alberto Mosca e dalle liste della coalizione viaggia su due binari, il primo volto a fronteggiare le esigenze imminenti del territorio mentre il secondo è basato sulla messa in campo di un progetto amministrativo di lungo termine per garantire a Sabaudia una crescita economica, sociale e sostenibile. Questo connubio è stato premiato ed attuarlo sarà il principale impegno di Azione, e di tutta l’amministrazione, per i prossimi 5 anni”. 

La soddisfazione per il risultato di Sabaudia è stata espressa dai vari esponenti del partito, oltre al segretario nazionale Carlo Calenda sono intervenuti anche il referente locale Tiziano Lauri e il segretario provinciale Davide Zingaretti. “Sono fiero del lavoro svolto da questo gruppo, nato appena quattro mesi fa. Già dal primo turno abbiamo avuto la sensazione di aver raggiunto un obiettivo importante, ottenendo il 4.2% in pochi mesi di lavoro - avendo composto una lista con professionisti under 35 del territorio, alla prima esperienza politica - in una situazione politica, a Sabaudia, che vedeva una grossa dispersione di liste e candidati - ha commentato Lauri -. Con la vittoria di Alberto Mosca eleggiamo il primo consigliere di Azione in provincia di Latina, e possiamo finalmente portare al governo della nostra città la visione di una politica seria, pragmatica e rivolta al futuro che il partito sta già proponendo e affermando nel panorama politico nazionale. Ci tengo a ringraziare tutti i ragazzi del gruppo, senza i quali questo progetto non sarebbe mai nato, il partito per il continuo sostegno, anche tramite il segretario nazionale Carlo Calenda, la consigliera regionale Valentina Grippo e il segretario provinciale Davide Zingaretti, e il candidato sindaco Alberto Mosca, che da subito ha creduto fortemente nel nostro progetto, rendendolo parte integrante del programma elettorale”. 

“Come Azione non possiamo che essere orgogliosi del risultato ottenuto - gli fa eco il segretario provinciale Zingaretti -. Il contributo del gruppo locale, sia in termini elettorali che nei contenuti, è stato determinante e lo sarà per tutta la durata dell’amministrazione. Grazie ad un ottimo lavoro di squadra messo in campo in questi mesi, coordinato costantemente dal referente locale Tiziano Lauri, abbiamo eletto consigliere comunale Simone Brina (il primo eletto con le liste di Azione in provincia di Latina) che sarà il nostro punto di riferimento nella vita amministrativa. La figura del Sindaco Mosca, sostenuta con convinzione e determinazione dal partito, rispecchia pienamente le qualità che a nostro parere sono necessarie per ricoprire il ruolo di Sindaco e proprio per questo motivo siamo sicuri che la coalizione sarà all’altezza di questa sfida. Il Sindaco Mosca potrà contare su una presenza a più livelli di Azione a partire da un gruppo locale forte e coeso fino ad arrivare ai rappresentanti regionali e nazionali del partito, come gli onorevoli Carlo Calenda, Matteo Richetti e Valentina Grippo che sin dai primi passi di questo progetto hanno dimostrato concretamente la propria disponibilità e investitura”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberto Mosca nuovo sindaco di Sabaudia, festeggia anche Azione: “Grande risultato”

LatinaToday è in caricamento