rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Il caso

Operazione contro la 'ndrangheta, Zingaretti: "Liberati dal clan i territori di Anzio e Nettuno"

Il commento del governatore del Lazio sulla vasta operazione dei carabinieri che ieri ha portato all'arresto di 65 persone

“Voglio esprimere il mio ringraziamento al comando provinciale dei carabinieri di Roma e alla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma per la splendida operazione che ha portato all'arresto di 65 persone legate alla 'ndrangheta". E' il commento del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti sull'inchiesta condotta dai carabinieri e coordinata dalla Dda che ieri, 17 febbraio, ha portato all'arresto di 65 persone. tra i territori di Anzio, Nettuno e Aprilia.

"Grazie a questa maxi-operazione - prosegue il governatore del Lazio - è stato inferto un duro colpo alla criminalità organizzata, liberando il territorio di Anzio e Nettuno da un clan che da anni era infiltrato nei più svariati settori, dalla gestione e lo smaltimento rifiuti fino al narcotraffico internazionale. Sono convinto che l’azione delle forze dell’ordine, per quanto indispensabile e necessaria, da sola non sia sufficiente a sradicare dalla nostra regione le consorterie criminali. Per questo la Regione Lazio è da sempre impegnata per la legalità a la difesa dei cittadini e per accompagnare il lavoro dei magistrati contro le mafie”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione contro la 'ndrangheta, Zingaretti: "Liberati dal clan i territori di Anzio e Nettuno"

LatinaToday è in caricamento