Aprilia, ok del Consiglio alla delibera sulla Rigenerazione urbana

Il documento approvato ieri dall'assise apre la strada alla riqualificazione di intere aree della città

Ad Aprilia l’ultimo Consiglio comunale prima della pausa estiva incassa l'approvazione dei provvedimenti più attesi, quello sulla Rigenerazione Urbana. Grazie alla delibera consiliare il Comune di Aprilia recepisce quanto previsto dalla Legge Regionale 7/2017, aprendo la strada alla riqualificazione di intere aree cittadine.

Il provvedimento, le cui previsioni sono applicabili alle sole aree già edificate in modo legittimo, limita il consumo di suolo, permette di razionalizzare il patrimonio edilizio esistente e riqualificare aree degradate, ma anche di migliorare la sicurezza degli edifici e favorire la realizzazione di nuove opere pubbliche e il completamento di quelle previste. Approvati, nel corso della discussione, anche i due emendamenti presentati dai consiglieri Di Leonardo e Lombardi, che hanno introdotto alcune modifiche al provvedimento, anche in relazione al Patto dei Sindaci sottoscritto dall’amministrazione comunale.

Duro il commento del sindaco Antonio Terra, nel suo intervento in aula: “Spiace che alcuni consiglieri, impegnati ogni giorno a diffondere note chiedendo la revoca di questa o quella delega a qualche assessore, perdano oggi una buona occasione per discutere e votare un atto di interesse generale, che tutela il nostro territorio. In questi anni, i soliti “leoni da tastiera” hanno tentato di dipingere il lavoro dell’Amministrazione comunale in tema di urbanistica come la conseguenza della difesa di interessi di parte. Oggi dimostriamo il contrario, con un atto storico per Aprilia”. Nei prossimi 60 giorni cittadini e realtà sociali del territorio potranno dire la loro, presentando osservazioni e richieste. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Arma dei Carabinieri, 28 Marescialli della provincia promossi al grado di Luogotenente

Torna su
LatinaToday è in caricamento