Politica

Comune Latina, assessore Di Cocco passa al Nuovo centrodestra

Gianluca Di Cocco: “Ho scelto di aderire ad un partito che invertirà il sistema piramidale vogliamo un partito radicato sul territorio, che darà la possibilità agli iscritti di prendere le decisioni e non di subirle”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Il progetto Nuovo Centro Destra prende sempre più piede, anche in provincia di Latina, con nuovi esponenti politici che entrano nella squadra del coordinatore provinciale Enrico Tiero. Un partito all’intero del quale si vogliono fare discorsi seri ed è proprio questa serietà ad avere fatto decidere all’assessore comunale Gianluca Di Cocco di aderire ufficialmente ad Ncd.

Un passaggio che già in qualche modo era stato anticipato in occasione dell’ultimo rimpasto all’interno del Comune di Latina, ma che oggi viene ufficializzato anche per spiegare i motivi che hanno spinto l’assessore Di Cocco a sposare, appieno, il progetto ideato da Angelino Alfano.  

“Ho scelto di aderire ad un partito che invertirà il sistema piramidale – dichiara Di Cocco - vogliamo un partito radicato sul territorio, che darà la possibilità agli iscritti di prendere le decisioni e non di subirle. Quello di Nuovo Centro Destra – dichiara ancora Di Cocco - è un progetto reale per l’Italia, che prevede la modifica della legge elettorale, una nuova legge sull’immigrazione, l’eliminazione del sistema bicamerale, ma soprattutto è un progetto che mette al centro di tutto le esigenze della gente, dei nostri elettori ai quali ci sentiamo di garantire che continueremo a lavorare sul territorio pontino in maniera importante e la presenza del nostro leader Alfano, a Latina, è stato senza dubbio un segnale in questo senso.  

A tutti quelli che, negli ultimi mesi, mi domandavano cosa si potesse fare per rimetterci in moto dopo un preoccupante stallo – afferma ancora l’assessore - posso finalmente rispondere che ora abbiamo “una casa”, un partito che si basa sulla vera tradizione della politica (quando la politica era per tutti noi una certezza), ma che sarà allo stesso tempo in grado di muoversi agilmente e di essere un partito giovane per riacquistare, sul panorama politico, quella centralità che ci ha consentito di vincere e di fare, finora, buone cose”. Come affermato anche nel corso dell’incontro che si è tenuto al Supercinema, Nuovo centro Destra parte proprio dai territori e da ciò che di buono ha costruito in questi anni la rete di amministratori che oggi ha deciso di aderire al programma di Alfano.

“Voglio cogliere questa occasione – continua ancora l’assessore Di Cocco per rivolgere un sentito ringraziamento a Sandro Catani, a Raimondo Tiero e, naturalmente, al coordinatore provinciale Enrico Tiero, per avermi designato come referente in questa Amministrazione Comunale. Un grazie di cuore anche al sindaco Giovanni Di Giorgi per aver compreso l'importanza di dare continuità al mio operato. Per quanto mi riguarda sono felice di potere continuare a fare l’assessore per portare a termine quel pensiero che mi ha ispirato sin da quando, nelle circoscrizioni, decisi di iniziare a fare politica: la voglia di lavorare per i miei concittadini con i quali continuerò ad incontrarmi e confrontarmi per cercare di risolvere, prima di tutto, i loro problemi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune Latina, assessore Di Cocco passa al Nuovo centrodestra

LatinaToday è in caricamento