rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

Ballottaggio a Latina, Campagna per Coletta: “Guai a tornare indietro. Votiamo per il futuro della città”

La giovanissima consigliera di Lbc interviene a pochi giorni dal secondo turno: “Latina in questi anni è cambiata e ora guarda al futuro. Coletta unica scelta possibile per chi vuole il bene della città”

Arriva anche da Valeria Campagna, la 24enne di Lbc che si è già assicurata un seggio in quello che sarà il prossimo Consiglio Comunale a Latina, l’appello al voto per Damiano Coletta che al ballottaggio sfida il candidato sindaco del centrodestra Vincenzo Zaccheo. Con 1035 preferenze personali, la più votata dell’intera coalizione a sostegno del primo cittadino uscente, la giovanissima ha ottenuto un altro successo dopo la già esaltante vittoria di 5 anni fa, quando appena 18enne fu l’eletta più giovane d’Italia.

“Ringrazio di cuore il sindaco per la fiducia riposta nei miei confronti – ha dichiarato – così come la lista di Latina Bene Comune e le altre a sostegno di Coletta, con le quali si è creata una sinergia che è di grandissimo auspicio in vista del nostro secondo tempo per Latina. Non trovo le parole per descrivere la gratitudine nei confronti dei cittadini e delle cittadine che hanno votato per me – ha detto ancora Campagna -. È stato un risultato incredibile di cui sono onorata è orgogliosa, frutto del dialogo quotidiano con tanti di voi e di battaglie politiche importanti".

“Tuttavia non è ancora tempo per festeggiare, è il momento di completare l’opera tutti insieme. Un’opera potrà ritenersi conclusa solo con la vittoria di Coletta al ballottaggio del 17 e 18 ottobre”. L’attività sul territorio prosegue spedita in questi ultimi giorni di campagna elettorale tra comizi, incontri con i cittadini, porta a porta ed eventi istituzionali. Un impegno massiccio che vede Valeria Campagna in primissima fila: “Bisogna confermare il sindaco Coletta perché servono onestà, valori e competenze per amministrare la seconda città del Lazio e gestire tutti i soldi che arriveranno dall’Europa. Oggi il nostro Comune ha conti in ordine, progetti approvati e procedure chiare e trasparenti. Sono le fondamenta solide su cui costruire i prossimi 5 anni”.

"Guai riportare Latina indietro di 20 anni. Non affidiamo il nostro voto a chi ha lasciato alla città di Latina un’eredità vergognosa - ha poi concluso -: commissariamenti, milioni di euro di debiti e opere mai realizzate. Guardiamo al futuro, perché 17 e il 18 ottobre a Latina si vota per molto di più che un semplice ballottaggio. Si vota per il futuro della città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio a Latina, Campagna per Coletta: “Guai a tornare indietro. Votiamo per il futuro della città”

LatinaToday è in caricamento