Campodiemele verso il “plastic free": si parte da feste pubbliche e sagre

L’ordinanza firmata dal sindaco Roberto Zannella

Anche Campodimele si prepara a diventare un comune “plastic free”. Si parte dalle feste pubbliche e dalle sagre. 

Nei giorni scorsi il sindaco Roberto Zannella ha firmato l’ordinanza che impone il “divieto di uso di stoviglie monouso non biodegradabili e/o compostabili, in occasione di feste pubbliche e sagre”. 

Con il provvedimento, infatti, si dispone che “le associazioni, le organizzazioni, i gruppi politici e gli Enti, in occasione di feste pubbliche e sagre, potranno utilizzare esclusivamente piatti, posate, bicchieri, cannucce, bottiglie e contenitori per alimenti, non preconfezionati alla produzione monouso, in materiale biodegradabile e/o compostabile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i trasgressori sono previste sanzioni amministrate che vanno dai 25 ai 500 euro. 

Qui per leggere l’ordinanza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Fiumi di droga dalla Spagna al sud pontino: 22 arresti. Armi e bombe per eliminare i rivali

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento