rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
In Comune / Borgo Santa Maria

Riqualificazione della casa cantiniera di Borgo Santa Maria, passo in avanti in Consiglio

Approvata la mozione presentata dal gruppo consiliare di Fratelli d’Italia. Ok all’emendamento della maggioranza; Lbc: “Ora un progetto per intercettare finanziamenti”

“I cittadini e le cittadine di borgo Santa Maria rivendicano, da molti anni, la casa cantoniera. Si tratta di un’esigenza particolarmente sentita da chi vive nella zona, ragione per cui Latina Bene Comune ha preso in mano la questione già nel 2019, avviando un dialogo con la cittadinanza residente. Nel marzo 2021 poi, Emilio Ranieri (in qualità di sssessore), ha chiesto ed ottenuto un’interlocuzione con la Provincia per mettere in piedi, di concerto, un progetto di riqualifica e recupero della struttura”: queste le parole del gruppo consiliare di Latina Bene Comune (Valeria Campagna, Floriana Coletta, Gianmarco Proietti ed Emilio Ranieri) che nel Consiglio comunale di oggi hanno emendato, insieme agli altri gruppi della maggioranza programmatica, una mozione presentata dalla minoranza. “Con l’emendamento a firma del consigliere Ranaldi - spiegano da Latina Bene Comune -, si è voluto dare indirizzo alla realizzazione di un progetto che, intercettando finanziamenti regionali o nazionali, possa riqualificare la casa cantoniera di borgo Santa Maria”.

La mozione approvata all'unanimità in Consiglio e presentata dal gruppo consiliare di Fratelli d’Italia con primo firmatario il consigliuere Gianluca Di Cocco, nello specifico, prevede di acquistare la casa cantoniera di Borgo Santa Maria e destinarla a finalità sociali, in particolare rivolte ai bambini. "Un passo avanti per la comunità di Borgo Santa Maria" ha commentato lo stesso di Cocco.

“Abbiamo presentato un emendamento per evitare – spiegano i quattro consiglieri – che l’acquisto si trasformi in un vuoto a perdere. Acquistare senza prima fare un discorso di visione progettuale, infatti, potrebbe sciupare lo sforzo e portarci tutti all’autogol. Serve un progetto che possa dare nuova linfa alla struttura e quindi al borgo”. In quest’ottica il gruppo di Latina Bene Comune, e gli altri della maggioranza, hanno proposto di “stipulare un accordo di programma per creare un progetto in grado di intercettare finanziamenti. In tal senso sarà importante anche il confronto con gli enti superiori, in primis la Provincia”.

“La nostra idea è quella di fare in modo che in tutta la città ci siano case di quartiere operative, soprattutto nei borghi, affinché si favorisca la cittadinanza attiva. Riteniamo che siano fondamentali per far sentire i cittadini e le cittadine di Latina parte di una comunità, attori attivi del proprio territorio, in un legame con lo stesso che venga rinsaldato e alimentato giorno dopo giorno. Le case cantoniere sono un patrimonio storico della città – affermano in conclusione – ed è nostra premura implementarne l’operatività”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione della casa cantiniera di Borgo Santa Maria, passo in avanti in Consiglio

LatinaToday è in caricamento