rotate-mobile
Sul lungomare / Latina Lido

Quattro chioschi in concessione: “Inserire nel bando la possibilità di restare aperti tutto l'anno”

La mozione per la destagionalizzazone della capogruppo del M5S Ciolfi per le strutture tra Capoportiere e Rio Martino: “L’amministrazione predisponga la durata annuale dell’apertura, come già previsto sul lato destro del litorale”

“Prevedere, con un indirizzo politico chiaro, la possibilità di destagionalizzazione nei nuovi bandi di gara per l’affidamento in concessione dei 4 chioschi sul lato sinistro del litorale di Latina”: è questa la richiesta della capogruppo del M5S, Maria Grazia Ciolfi, che è contenuta in una mozione che la consigliera comunale ha depositato oggi all’ufficio Protocollo del Comune. 

“Fermo restando che già dal 2019, grazie a una delibera di Consiglio comunale, è possibile per i balneari mantenere le proprie strutture aperte tutto l’anno sul lato destro del nostro litorale, - dichiara Ciolfi – la giunta Celentano ha ora l’opportunità di attuare la destagionalizzazione anche sul tratto B, Capoportiere-Rio Martino. La possibilità di fruizione del litorale e dei servizi a esso correlati per 365 giorni l’anno è un impegno che la sindaca ha preso nelle sue linee programmatiche e che il centrodestra ha sempre invocato, anche negli anni di amministrazione Coletta; a dire il vero anche quando la destagionalizzazione è stata resa possibile sul lato destro. Oggi - aggiunge Ciolfi -, con l’annunciata gara per l’assegnazione delle piazzole sul lato B, l’amministrazione Celentano può dare l’indirizzo di predisporre nel bando il mantenimento delle strutture montate ed aperte per tutta la durata della concessione, senza il limite della stagionalità". 

E la consigliera del Movimento 5 Stelle spiega perché. “Parliamo infatti di concessioni su demanio stradale, ossia comunale perché comunale è la strada su cui insistono i chioschi. Dunque, non subisce alcun limite di stagionalità, né ha nulla a che vedere con le norme regionali che regolamentano il demanio marittimo. Le regole in vigore per il demanio stradale sono le medesime dei chioschi assegnati, per esempio, all’interno dei parchi pubblici. In particolare, il riferimento è l’art.4 del Regolamento per la gestione e alienazione del patrimonio immobiliare” il quale, aggiunge la consigliera, “stabilisce che ‘i beni comunali soggetti a regime di demanio pubblico sono destinati per loro natura o per le caratteristiche loro conferite dalle leggi, a soddisfare prevalenti interessi della collettività’. E tra gli interessi primari della collettività in riferimento a quel tratto di litorale c’è sicuramente quello della sicurezza e fruizione turistica, non relegata solo a quattro mesi all’anno visto il clima mite che caratterizza il nostro territorio. I cittadini di Latina vivono il litorale ininterrottamente da gennaio a dicembre, lo sappiamo tutti”. 

Con la mozione la capogruppo del M5S impegna dunque sindaca e giunta a dare l’indirizzo a prevedere nel bando per le nuove assegnazioni dei chioschi l’apertura per tutto l’anno solare. “In tal modo – conclude – otterremmo sicurezza e presidio di luoghi da sempre soggetti ad atti vandalici e criminosi e allo stesso tempo offriremmo assistenza e ristoro ai cittadini che frequentano il mare anche in inverno. Vorrebbe dire porre le basi per una blue economy seria, capace di guardare oltre i confini comunali e richiamare turisti tutto l’anno grazie alla possibilità di escursioni nei siti di maggiore interesse culturale ed enogastronomico dei territori vicini. Nella mozione si richiede inoltre l’impegno ad attuare l’apertura annuale anche delle strutture balneari sul lato destro. In una sola parola significherebbe dare concretezza alla destagionalizzazione, ad oggi rimasta un mero slogan programmatico”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro chioschi in concessione: “Inserire nel bando la possibilità di restare aperti tutto l'anno”

LatinaToday è in caricamento