rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Politica Cisterna di Latina

Siccità e danni all'agricoltura: a Cisterna domande entro il 30 gennaio

Il sindaco Mantini: "È un primo aiuto importante a sostegno delle aziende agricole locali che vivono un periodo di grande difficoltà"

A Cisterna c'è tempo fino al prossimo 30 gennaio per presentare domanda di risarcimento dei danni  causati dalla siccità della scorsa estate. Il Ministero dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, con un decreto del 7 dicembre scorso, ha dichiarato l’esistenza del carattere di eccezionalità per la siccità verificatasi dall’1 maggio al 31 agosto scorsi per l’intero territorio laziale, compresa dunque la provincia pontina e il territorio di Cisterna.

L’importo stanziato a livello nazionale per far fronte alla misura è di 200 milioni di euro e il contributo erogato a ciascuna azienda sarà commisurato agli aiuti che verranno richiesti da tutte le regioni. “È un primo aiuto importante – affermano il sindaco Valentino Mantini e l’assessore all’Agricoltura Emiliano Cerro – a sostegno delle aziende agricole locali che vivono un periodo di grande difficoltà. Confidiamo in prossime iniziative anche nei confronti dei coltivatori colpiti dalla moria del kiwi, altro importantissima agricoltura per l’economia del nostro territorio”. Per ulteriori informazioni sulle domande di contributo le aziende interessate possono rivolgersi all’Ufficio U.M.A. del Comune di Cisterna di Latina - sueapcisterna@legalmail.it o alle organizzazioni di categoria, oppure all’area decentrata Agricoltura Lazio Sud.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siccità e danni all'agricoltura: a Cisterna domande entro il 30 gennaio

LatinaToday è in caricamento