rotate-mobile
Politica Cisterna di Latina

Cisterna, Valentino Mantini proclamato sindaco. La cerimonia in Comune

La proclamazione, dopo l’accertamento del totale dei voti validi, alla presenza anche del commissario straordinario Enza Caporale a cui il neo primo cittadino ha rivolto i suoi ringraziamenti per il lavoro svolto

Valentino Mantini è stato proclamato sindaco di Cisterna. La proclamazione alle 16.20 di oggi, martedì 19 ottobre, da parte dell'Ufficio Centrale Elettorale, presieduto dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Latina Mario La Rosa, dopo l’accertamento del totale dei voti validi, in tutto 14.879.

Mamtini è stato proclamato eletto alla carica di sindaco di Cisterna avendo riportato, al termine della consultazione elettorale di ballottaggio dello 17-18 ottobre, 8.243 voti validi pari al 55,4%. Così il candidato del centrosinistra sostenuto insieme ad altre tre liste dal Partito Democratico, dal Partito Socialista Italiano e dal Movimento 5 Stelle ha vinto il secondo turno delle amministrazioni battendo Antonello Merolla, il candidato intorno al quale dopo il primo turno aveva fatto quadrato l’intero centrodestra che invece al voto del 3 e 4 ottobre si era presentato diviso (l.ink risultarti) e che ha ottenuto il 44,6% delle preferenze.

La proclamazione di rito si è svolta nella Sala Consiliare alla presenza, oltre che del neo eletto sindaco, del commissario straordinario Enza Caporale e dei sub commissari Marialanda Ippolito e Maurizio Alicandro.
Mantini, al termine della piccola cerimonia, ha ringraziato il commissario straordinario e i sub commissari per il lavoro fin qui svolto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisterna, Valentino Mantini proclamato sindaco. La cerimonia in Comune

LatinaToday è in caricamento