Politica

Cisterna, cordoglio della politica per la morte dell’ex sindaco Mauro Carturan

In tanti hanno voluto ricordare l’ex primo cittadino di Cisterna che si è spento oggi all’età di 62 anni

Cordoglio unanime della politica per la morte dell’ex sindaco di Cisterna Mauro Carturan. Tre volte alla guida dell’Amministrazione comunale e punto di riferimento del mondo politico non solo di Cisterna ma anche dell’intera provincia pontina, si è spento all’età di 62 anni per un malore.

Tanti i messaggi che si sono susseguiti in queste ore a partire dal presidente della Provincia Carlo Medici, che insieme all'intero Consiglio provinciale e tutta la struttura amministrativa dell’Ente hanno espresso il proprio cordoglio per la scomparsa di Mauro Carturan, “più volte componente dell’Assise provinciale e a lungo protagonista della vita politica e amministrativa dell’Ente di via Costa”. “Ci siamo conosciuti tanti anni fa durante gli studi universitari – ha detto invece il sindaco di Lartina Damiano Coletta –. Lo ricordo come una persona sempre molto appassionata nei riguardi della politica e molto sensibile ai temi sportivi. A nome dell’Amministrazione e della città di Latina porgo le più sentite condoglianze alla sua famiglia”.

Messaggio di cordoglio che nella mattinata è arrivato anche dal primo cittadino di Aprilia, Antonio Terra. “Politico di lungo corso e punto di riferimento per la comunità pontina” ha scritto sulla sua pagina Facebook - “con lui, nel corso della sua lunga carriera politica, spesso abbiamo condiviso azioni e iniziative e collaborato anche nell’ambito del Distretto LT1, per implementare alcuni servizi sanitari o per garantire sviluppo al nostro comune territorio. A nome della Città di Aprilia, voglio esprimere vicinanza alla famiglia e agli amici di Mauro, oltre che all’intera comunità cisternese”. E "profondo dispiacere" è stato espresso anche dal sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli. "Insieme abbiamo affrontato tanti anni di percorso amministrativo e di collaborazione per il nostro territorio condiviso di Doganella - ha scritto in un post su Facebook -. Era una persona schietta e appassionata. Mi volle con sé esattamente un anno fa a una cerimonia ristretta per celebrare i suoi trent’anni di attività politica svolta non solo al Comune di Cisterna, ma anche presso la Provincia di Latina. Un traguardo che rivendicava con orgoglio. Alla moglie, ai figli e a tutta la sua famiglia le più sentite condoglianze da parte mia personale e dell’amministrazione comunale".

“Mi unisco al dolore della comunità di Cisterna” ha dichiarato il senatore e coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Nicola Calandrini. “Con Mauro siamo stati alleati e avversari, ma anche nei momenti più duri non è mai venuto meno il rispetto e la stima reciproca. Gli riconosco una passione smisurata per la politica e un amore intenso per la sua città che lo ha portato a volersi candidare a più riprese sfidando se stesso prima di tutto.  È stato un combattente e so che avrebbe combattuto ancora per il bene di Cisterna. Le mie condoglianze alla famiglia, agli amici, e alla città di Cisterna tutta”. “A lungo protagonista delle vicende politiche del nostro territorio, anche nei momenti in cui il nostro confronto politico si è fatto più acceso, non sono mai mancate la stima e l’affetto per l’uomo, generosamente proteso fino all’ultimo istante della sua vita verso l’impegno politico” ha aggiunto l'europarlamentare di FDI-ECR Nicola Procaccini.

Anche il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Giuseppe Simeone, ha voluto ricordare oggi l’ex sindaco di Cisterna. “La notizia della prematura ed improvvisa scomparsa di Mauro Carturan, sindaco di Cisterna per diverse consiliature, con cui ho condiviso un percorso, seppur da ruoli diversi, quando era consigliere provinciale a Latina, ha colpito tutti noi come un fulmine a ciel sereno. Solo ieri aveva annunciato le tappe della campagna elettorale per la sua ricandidatura e sindaco di Cisterna con l’entusiasmo e la passione che lo hanno sempre contraddistinto. Mauro era una di quelle persone che definire complesse è poco. Aveva un carattere coriaceo, idee a volte bizzarre e quella tendenza a voler andare spesso controcorrente che ne hanno caratterizzato la lunga storia politica rendendolo un riferimento per la sua comunità e per tutto il nostro territorio. Abbiamo spesso avuto posizioni diverse, molte agli antipodi, ma non è mai mancato il rispetto personale e il confronto costruttivo che credo siano doti non comuni al giorno d’oggi. Possiamo dire che Mauro era capace di dividere il mondo in due, tra quelli che lo amavano e quelli che lo contestavano. Tutti però non possono, ieri come ora, negare il grande cuore che lo caratterizzava anche nella professione di medico. La provincia di latina ha perso un riferimento importante, la comunità di Cisterna un uomo che ha sempre lottato per il bene della sua città. Siamo certi che Mauro Carturan ha lasciato un segno indelebile in tutti coloro che lo hanno conosciuto e che non lo dimenticheranno. Alla moglie, ai figli e alla sua famiglia le sentite e sincere condoglianze in questo momento di profondo dolore”.   

E cordoglio è stato espresso anche dai coordinamenti della Lega della provincia di Latina e di Cisterna. "Mauro Carturan resta un protagonista della storia politica di Cisterna di Latina e della nostra provincia - si legge in una nota -. Un uomo delle Istituzioni che ha donato gran parte della propria vita alla politica, mettendo al centro sempre e comunque i cittadini anche nella veste di medico di famiglia. Un insegnamento prezioso, questo, che lascia in eredità alla nostra comunità. Alla famiglia giungano le nostre più sentite condoglianze". “Ho appreso con enorme sgomento e immenso dolore la notizia della morte di Mauro Carturan” ha detto il parlamentare europeo della Lega Matteo Adinolfi. “A Mauro sono legato da un rapporto di lungo corso sul piano politico e personale. Durante la sua carriera politica ha operato con passione e dedizione, facendo sempre gli interessi della sua amata cittadina. Lo ricordo come un amico ed un sindaco che con spirito di sacrificio si è messo al servizio dei propri concittadini, suoi elettori e non. Carturan è stato un uomo di notevole intelligenza politica, esempio di coerenza e capacità amministrativa. Non c’è dubbio che con la sua scomparsa l’intera provincia di Latina perde una figura autorevole e di spessore”.

Anche l’onorevole ed ex sindaco di Latina Vincenzo Zaccheo ha voluto ricordare Mauro Carturan, “uomo e un politico generoso che ha sempre messo la sua città al primo posto sacrificando se stesso e spesso la propria salute. Lo voglio ricordare così, generoso e appassionato. Sempre pronto a sposare le battaglie in cui credeva per Cisterna e la nostra provincia. Proprio qualche anno fa sono stato onorato di partecipare su suo invito al Consiglio Comunale Straordinario di Cisterna per la Roma-Latina e la bretella Cisterna-Valmontone. Una delle sue tante battaglie al servizio dei cittadino e del territorio. La scomparsa di Mauro Carturan lascia un grande vuoto sia dal punto di vista umano che per la sua figura politica. Mi unisco dunque al cordoglio generale e porgo le mie più sentite condoglianze alla sua famiglia, ai suoi cari e ai cittadini di Cisterna”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisterna, cordoglio della politica per la morte dell’ex sindaco Mauro Carturan

LatinaToday è in caricamento