Cisterna, ricomposta la "crisi": Carturan riassegna le deleghe a Vittorio Sambucci

A giugno erano state ritirate le deleghe di vicesindaco e assessore

Il sindaco di Cisterna Mauro Carturan ha riassegnato questa mattina gli incarichi di vicesindaco e assessore a Vittorio Sambucci, dopo aver ritirato le deleghe alcune settimane fa. 

Una crisi dunque che sembra rientrata e che il primo cittadino commenta così: “Al termine di un confronto politico molto serrato, superati i dubbi amministrativi dei giorni scorsi e in considerazione del doloroso frangente che la nostra amministrazione sta vivendo – ha dichiarato Carturan – questa mattina ho ritenuto opportuno riassegnare gli incarichi a Vittorio Sambucci. Un incarico assessorile che, per ora, non prevede nessuna delega specifica e che punta a rilanciare l'azione corale della maggioranza. Una ricomposizione che naturalmente ha coinvolto tutto il partito di Fratelli d'Italia, rappresentato in provincia di Latina anche grazie al mio impegno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento