rotate-mobile
Politica

Commissioni consiliari, Ortu La Barbera (Lbc): “Ora si acceleri. Basta alibi”

Si completa il quadro a quattro mesi dalle elezioni. La segretaria di Latina Bene Comune: “Il Consiglio adesso è pronto ad entrare nella pienezza della propria operatività politica”

Dopo l'elezione anche dei presidenti, le 10 Commissioni consiliari del Comune di Latina sono ora operative, a distanza di quattro mesi dalle elezioni che lo scorso ottobre si sono tenute anche nel capoluogo pontino. Un lasso di tempo molto lungo che ha visto le due coalizioni di maggioranza e opposizione scontrarsi anche duramente.

“Finalmente le Commissioni consiliari sono state predisposte – ha commentato la segretaria di Lbc Elettra Ortu La Barbera –; la città aspettava da tempo questo che è un momento fondamentale e determinante per l’estendersi dell’azione politica del Consiglio comunale. Auguro buon lavoro a tutte le consigliere ed a tutti i consiglieri i quali, sono sicura, lavoreranno sodo in un clima di leale e propositiva cooperazione”.

“Un augurio particolare, ovviamente, è riservato al gruppo Consiliare di Latina Bene Comune impegnato nelle varie commissioni: ad Emilio Ranieri e Gianmarco Proietti che, rispettivamente presidente della Commissione Urbanistica, Rigenerazione Urbana, Marina, Toponomastica e vicepresidente della Commissione Cultura, Promozione Sportiva e Scuola, daranno continuità politica dopo l’esperienza nei rispettivi Assessorati nella precedente consiliatura. Stesso discorso per Valeria Campagna che porterà, sul piano della Provincia, l’attenzione per i temi della scuola, dei giovani, e della parità di genere attraverso la Presidenza della Commissione Pubblica Istruzione e Formazione. Infine, Floriana Coletta, che attraverso la sua presenza in varie commissioni (Welfare, Attività Produttive ed Affari Istituzionali) potrà imprimere ai lavori consiliari un indirizzo politico congruo ai valori di Latina Bene Comune”.

“Con la nomina dei componenti delle commissioni consiliari – conclude Ortu La Barbera – si chiude ufficialmente il tempo degli alibi. Il Consiglio comunale, adesso, è pronto ad entrare nella pienezza della propria operatività politica. Grandi sfide si pongono dinanzi a noi, ed è decisamente giunto il momento di mettere il piede sull’acceleratore. Il movimento LBC è pronto a dare il proprio contributo: da una parte supportando l’azione del gruppo consiliare circa il perseguimento degli obiettivi programmatici, dall’altra lavorando in maniera coordinata con la coalizione, contribuendo a mantenere sempre sinergica ed armoniosa l’azione politica”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissioni consiliari, Ortu La Barbera (Lbc): “Ora si acceleri. Basta alibi”

LatinaToday è in caricamento