Comune di Ventotene non approva il bilancio, Consiglio verso lo scioglimento

Il prefetto Faloni ha nominato Camilla Landi commissario ad acta per l'approvazione del bilancio di previsione 2016-2018 e del conto consuntivo 2015 del Comune di Ventotene. Avviate le procedure di scioglimento del Consiglio

A poco più di un anno dall'elezione del sindaco Giuseppe Assenso, Ventotene si avvia verso lo scioglimento anticipato del Consiglio comunale a causa della mancata approvazione del bilancio di previsione e del rendiconto di gestione. 

Con un provvedimento del 10 giugno scorso, il prefetto di Latina, Pierluigi Faloni, ha nominato “la dottoressa Camilla Landi, dirigente di II Fascia in servizio al Ministero dell’Interno, commissario ad acta per l’approvazione del bilancio di previsione 2016-2018 e del conto consuntivo 2015 del Comune di Ventotene. 

L’intervento sostitutivo del prefetto, viene spiegato in una nota, si è reso necessario proprio perché il Consiglio comunale non ha approvato questi atti entro il termine indicato nella diffida inviata lo scorso 18 maggio. 

Come è noto, proseguono dalla Prefettura, “la mancata adozione” dei due documenti contabili “comporta l'avvio delle procedure di scioglimento del Consiglio stesso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
LatinaToday è in caricamento