rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica Centro / Piazza della Libertà

Presidente condannato, in campo il Pd e il comitato “Cusani dimettiti”

Chieste le dimissioni di Cusani: la segreteria provinciale del Partito Democratico presenterà un'interrogazione parlamentare, il neonato comitato scende in piazza per la raccolta firme

Torna alla carica il Pd a qualche giorno dalla sentenza che ha condannato il presidente della Provincia di Latina Armando Cusani a due anni per il reato di abusivismo edilizio.

In seguito alla riunione della segreteria provinciale con il capogruppo in Consiglio Mauro Visari è stato stabilito che il Pd procederà a chiedere un interrogazione parlamentare e sta preparando un ordine del giorno da inviare in tutti e 33 i Consigli comunali della provincia per chiedere che il presidente Cusani faccia un passo indietro.

“Il rispetto per le istituzioni, per i cittadini e l’intera comunità provinciale, non ammettono alternative o scorciatoie di comodo. Il tentativo di trasformare il consiglio provinciale in una sorta di tribunale del popolo chiamato a riformare sentenze è l’ennesimo gesto maldestro che non può occultare la gravità della situazione determinatasi. Né tanto meno si può continuare ad invocare la solita politicizzazione della magistratura, refrain stantio che rende protagonista Cusani dell’ennesimo scontro istituzionale” commentano dal Pd che continua a ribadire come le dimissioni siano l’unica soluzione che può ridare fiducia e credibilità all’amministrazione provinciale.

CUSANI DIMETTITI - Partirà ufficialmente domani la campagna “CusaniDimettitiper richiedere al presidente della Provincia di Latina di lasciare il suo incarico. “Nei prossimi giorni – fanno sapere dal neonato comitato - , soprattutto dopo il consiglio provinciale di lunedì qualora il presidente decidesse di non dimettersi, si annuncia una campagna di mobilitazione forte in tutta la provincia di Latina”.

Intanto domani si inizia dal capoluogo; dalle 17 alle 20 in piazza della Libertà, simbolicamente scelta per dare il via alla campagna proprio perchè è la piazza sulla quale si affaccia la sede dell’amministrazione provinciale, il comitato CusaniDimettiti raccoglierà le firme per chiedere al presidente di dimettersi dalla carica.

“Grande anche la mobilitazione sui social network – commenta il comitato -. Su facebook c’è la pagina CusaniDimettiti, su twitter hashtag #Cusanidimettiti. Chi volesse richiedere i moduli per la raccolta firme o informazioni su luoghi e tempi dei banchetti può mandare una mail all’indirizzo di posta elettronica cusanidimettiti@gmail.com”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidente condannato, in campo il Pd e il comitato “Cusani dimettiti”

LatinaToday è in caricamento