Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Provincia, un minuto di silenzio un Consiglio per le vittime del maltempo

La seduta approva i contratti dei fiumi Ufente e Amaseno e il Piano straordinario di manutenzione delle strade

E’ iniziata con un minuto di silenzio dedicato alle vittime dell’ondata di maltempo che ieri ha colpito in maniera particolare Terracina la seduta odierna del Consiglio provinciale.

Il presidente Carlo Medici ha inoltre sottolineato la volontà di procedere con una richiesta di riconoscimento dello stato di calamità naturale per le aree colpite che hanno subìto gravi danni.

La seduta è poi proseguita con l’approvazione  all’unanimità del Manifesto di Intenti riguardante due Contratti di Fiume e di Paesaggio relativi al bacino idrografico del Fiume Amaseno e del Fiume Ufente, risultato di un lavoro congiunto tra la Provincia, la XIII Comunità Montana, i Comuni di Pontinia e Sezze, associazioni, privati. I Contratti costituiscono uno strumento di programmazione strategica integrata per la pianificazione e gestione dei territori fluviali, in grado di promuovere la riqualificazione ambientale e paesaggistica attraverso azioni di prevenzione, mitigazione e monitoraggio delle emergenze idrogeologiche, di inquinamento e paesaggistico/naturalistiche.

Il Consiglio provinciale ha inoltre approvato il Programma Quinquennale 2019-2023 degli interventi straordinari di manutenzione della rete viaria che saranno finanziati con risorse del Ministero delle infrastrutture. L’ammontare dei fondi è di 2 milioni e 781mila euro per ciascuna annualità. “La sfida – ha sottolineato Medici - è creare un sistema di procedimenti e di strumenti tesi a rendere efficiente l’azione amministrativa come gli accordi quadro, da appaltare con gara unica a più contratti distinti per Aree omogenee”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia, un minuto di silenzio un Consiglio per le vittime del maltempo

LatinaToday è in caricamento