rotate-mobile
Politica

Pandemia e caro bollette, dalla regione Lazio un aiuto per parchi e giardini zoologici

La Pisana ha stanziato 2 milioni di euro per erogare contributi a fondo perduto

Arrivano nuovi contributi a fondo perduto a favore di quelle attività colpite duramente dalla pandemia e dalle restrizioni per il contenimento del covid-19. La regione Lazio ha stanziato quasi 2 milioni di euro a favore di parchi tematici, parchi divertimento, parchi geologici, giardini zoologici e acquari. I contributi non serviranno solo a sopperire, in parte, ai mancati incassi durante la pandemia. I soldi verranno erogati anche per il contenimento degli effetti degli aumenti di prezzo nel settore elettrico.

Riduzione dei ricavi del 30%

Potranno ottenere il contributo a fondo perduto le imprese che hanno registrato una riduzione di almeno il 30% dei ricavi generati dall’attività nell’annualità 2020 rispetto all’anno precedente. Si tratta di un vero e proprio ristoro per i danni economici subiti da attività che fanno della socialità e dell’aggregazione i loro punti di forza. Le agevolazioni concesse, tra l’altro, sono cumulabili con altre agevolazioni, provvidenze, sovvenzioni e contributi concessi per le medesime finalità dell’iniziativa, fino alla concorrenza dell’effettiva perdita di fatturato.

Toccherà alla camera di commercio di Roma, per conto della regione Lazio, provvedere alla predisposizione dell’avviso pubblico per la raccolta delle istanze di contributo. Dovrà poi procedere alle verifiche sul possesso dei requisiti previsti per i beneficiari e delle autodichiarazioni rese, ed alle altre attività correlate all’erogazione del contributo.

“Questo intervento, promosso dall’assessorato che rappresento, è finalizzato a sostenere l’attività economica di imprese che con coraggio hanno dovuto far fronte alle conseguenze derivanti dall’emergenza epidemiologica da COVID-19 - ha dichiarato Valentina Corrado, assessore al turismo ed enti locali della regione Lazio - e che, oggi, corrono nuovi rischi per via della crisi energetica e del conseguente aumento dei prezzi. Stanziando quasi due milioni di euro, i quali si sommano ai quasi 2 milioni di euro già concessi alcuni mesi fa, offriamo un sostegno a realtà che, oltre a garantire occupazione a donne, uomini e famiglie e stimolare un intero indotto, rappresentano destinazioni di rilevanza turistica che aumentano significativamente l’attrattività della nostra Regione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pandemia e caro bollette, dalla regione Lazio un aiuto per parchi e giardini zoologici

LatinaToday è in caricamento