Corden Pharma, interrogazione di Forte in Regione sulla piattaforma ecologica

Il consigliere del Pd chiede di fare “chiarezza sull’iter autorizzativo inerente alla piattaforma ecologica situata all’interno dell’impianto industriale di Sermoneta”

“La vicenda Corden Pharma, per i delicati aspetti occupazionali ed ambientali, merita ogni possibile approfondimento da parte degli enti coinvolti, a garanzie dei cittadini e del tessuto economico locale e della tutela della aree di pregio che insistono nel territorio circostante”. Il consigliere del Pd Enrico Forte ha presentato un’interrogazione al presidente del Consiglio regionale e all’assessore ai Rifiuti per “fare chiarezza sull’iter autorizzativo inerente alla piattaforma ecologica situata all’interno dell’impianto industriale di Sermoneta”.

“In particolare - chiede Forte - si chiede di conoscere le motivazioni che hanno indotto la direzione rifiuti della Regione Lazio a rinviare alla Provincia di Latina l’istanza presentata da Corden Pharma relativa alla modifica/riesame dell’Aia (Autorizzazione integrata ambientale) ai sensi dell’articolo 29 octies d. lgs. 152/2006 relativo allo stabilimento”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Le motivazioni addotte dalla Regione in merito al rinvio all’amministrazione provinciale - conclude il consigliere - meritano ulteriori chiarimenti per garantire la totale trasparenza su un iter così delicato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

Torna su
LatinaToday è in caricamento