Rischio idrogeologico ed idraulico: 2,5 milioni di euro in arrivo per il Comune di Cori

Tra gli interventi programmati: consolidamento dei versanti dei fossi, rifacimento della rete fognaria, canalizzazione delle acque superficiali, riqualificazione delle aree abitate circostanti

Il Comune di Cori

Oltre 2 milioni di euro in arrivo per il Comune di Cori per la mitigazione del rischio idrogeologico ed idraulico. A darne notizia la stessa Amministrazione la quale ha fatto sapere che con “decreto interministeriale del 30 dicembre 2019, il Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha reso nota la graduatoria finale dei Comuni ammessi al contributo per la realizzazione di opere pubbliche di messa in sicurezza di edifici e del territorio per l’anno 2020". 

Al Comune di Cori andranno dunque 2.500.000 di euro per interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico e regimentazione delle acque in quattro diverse zone di Cori e Giulianello, che insistono su altrettanti fossi. Nello specifico, spiega l’Ente, sono previsti “828.620,00 euro per piazza della Croce / Fosso della Catena; 498.000,00 euro per via dei Lavatoi / Fosso della Pezza; 609.880,00 euro per piazza della Fontanaccia / Fosso Alto e 556.820,00 euro per via San Domenico Santurri / Fosso Teppia. I progetti di fattibilità elaborati dall’Ufficio Tecnico comunale su indirizzo dell’Assessorato ai Lavori Pubblici, approvati in Giunta, hanno ad oggetto la mitigazione del rischio idrogeologico e idraulico, con particolare riguardo al consolidamento dei versanti dei fossati, al rifacimento della rete fognaria, alla canalizzazione delle acque superficiali e alla riqualificazione delle aree abitate circostanti”.

“Il lavoro quotidiano, per rendere migliore la nostra Città, continua – commentano il sindaco Mauro De Lillis e l’assessore ai Lavori Pubblici Ennio Afilani – queste risorse si aggiungono ai 5,2 milioni di euro già accordati dal Viminale e destinati alla manutenzione straordinaria della scuola elementare di Giulianello Don Silvestro Radicchi (1.100.000 euro), alla messa in sicurezza e riqualificazione di via Madonna del Soccorso (1.200.000 euro), con marciapiede di collegamento al Santuario, e al consolidamento strutturale del Porticato / palazzo baronale Le Sipportica e vicino Fosso della Catena (2.900.000)”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Investimento mortale sui binari, sospesa la circolazione dei treni sulla Roma-Napoli

Torna su
LatinaToday è in caricamento