Coronavirus: arriva il bonus per rider, colf e disoccupati. Ecco il piano “Nessuno escluso”

Stanziati dalla Regione 40 milioni di euro per chi è rimasto senza reddito in questa emergenza. Contributi anche per tirocinanti e studenti. Campagna (Lbc): “Misura fondamentale”

Si chiama “Nessuno escluso” il piano della Regione Lazio con cui vengono stanziati 40 milioni di euro da destinare a quanti sono rimasti fuori dalla cassa integrazione e dalla copertura degli ammortizzatori sociali, migliaia di persone che pagano le difficoltà causate dall’emergenza coronavirus. Tra di loro colf, badanti, rider, disoccupati e tirocinanti, persone che sono sospese dal lavoro e anche studenti

“In questo momento è importante che chi è in difficoltà riceva un aiuto. Sono tanti i lavoratori e le persone che al momento si trovano a rischio di esclusione. A questi cittadini vogliamo dare un aiuto concreto” ha detto il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti. “Il primo maggio, giorno legato alla protezione del lavoro, arriverà il bando. Poi punteremo alla ripresa, nel rispetto dei protocolli sanitari” ha aggiunto l’assessore al Lavoro e Nuovi Diritti della regione Lazio Claudio Di Berardino. 

Piano “Nessuno escluso”: a chi è rivolto

Per l’erogazione del contributo, non cumulabile con misure uguali o reddito di cittadinanza, è stata prevista una calendarizzazione, dal 4 all’8 maggio, suddivisa per categorie e occupazione. Cinque in tutto: Tirocinanti; Colf e badanti; Riders; Disoccupati e sospesi dal lavoro; Connettività studenti. Le domande dovranno essere presentate sulla piattaforma generazioniemergenza.laziodisco.it seguendo il giorno di riferimento indicato.

Bonus tirocinanti

I tirocinanti che abbiano dovuto interrompere o sospendere il tirocinio a partire dal 23 febbraio a causa dell’emergenza Covid-19 possono fare richiesta per ricevere un contributo di 600 euro. L’investimento complessivo è di 5.400.000. Le domande possono essere presentate dal 4 maggio. 

Bonus colf-badanti

Per il bonus destinato a colf e badanti sono stati stanziati 4,2 milioni. Il bonus varia da 300 a 600 euro ed è destinato a lavoratori domestici che abbiano subito una sospensione o cessazione dell’attività lavorativa a causa dell’emergenza Covid19 dopo il 23 febbraio. Le domande dal 5 maggio. 

Bonus sicurezza rider

Per i rider, invece è previsto un investimento di 1,6 milioni di euro. Il bonus da 200 euro è previsto per i lavoratori digitali per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale per proteggersi dal Covid-19. Le domande possono essere presentate dal 6 maggio. 

Bonus disoccupati e sospesi dal lavoro

Il maggior impegno economico, pari a 24 milioni, è riservato a disoccupati e sospesi dal lavoro. Il bonus è di 600 euro ed è il contributo per persone in stato di disoccupazione o sospensione dal lavoro che non percepiscano altra forma di sostegno al reddito (ammortizzatori sociali, reddito di cittadinanza). Le domande possono essere presentate dal 7 maggio. 

Bonus connettività studenti

Infine un investimento pari a 4,8 milioni è previsto per gli studenti. Si tratta di un bonus di 250 euro per un contributo una tantum a studenti universitari per acquisto di PC/Notebook, tablet, schede SIM, strumentazione per il collegamento a Internet acquistati dal 1° febbraio 2020. Le domande possono essere presentate attraverso la piattaforma generazioniemergenza.laziodisco.it dall’8 maggio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Campagna (Lbc): “Una misura fondamentale”

“Pensiamo sia una misura fondamentale perché non possiamo permettere che l’emergenza coronavirus accentui le disuguaglianze sociali o peggio ancora ne crei delle nuove - ha commentato la consigliera comunale di Latina Bene Comune Valeria Campagna -. I giovani purtroppo sono quelli più penalizzati da questa crisi perché oltre all’incertezza legata all’emergenza Covid, si aggiunge quella di sempre legata alla precarietà dei nostri percorsi di studio, del mondo del lavoro e dei nostri percorsi di vita. L'incertezza legata al nostro futuro è costante e quotidiana, ad oggi ci si aggiunge quella di tirocini sospesi o contratti a termine non rinnovati.   L’obiettivo della Regione Lazio però è proprio quello di sostenere anche la fascia più giovane della popolazione, proprio per non far rimanere indietro nessuno. Un grazie quindi all’amministrazione Zingaretti ed in particolare ai consiglieri regionali del nostro territorio (Enrico Forte e Salvatore La Penna) che hanno dimostrato di aver a cuore anche le esigenze dei più giovani”.

Coronavirus Latina e provincia: le notizie di oggi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento