Coronavirus, Sermoneta sospende il pagamento dei tributi comunali

La nuova misura dell'amministrazione comunale per venire incontro a famiglie e aziende. Sospesa la Cosap, l’Imposta Comunale sulla Pubblicità, Imu e Tari rinviate

Sono sospesi a Sermoneta  tutti i pagamenti dei tributi comunali, alla luce dell’attuale emergenza sanitaria in atto. A comunicarlo sono il sindaco Giuseppina Giovannoli e il consigliere delegato alle finanze Antonio Di Lenola. Nella prossima riunione della Giunta comunale, che sarà convocata in modalità online, saranno definite le linee guida dell’ente per dare supporto a attività commerciali e famiglie di Sermoneta, costrette a confrontarsi con le forti difficoltà indotte dall'emergenza epidemiologica da Coronavirus in corso. "Saranno valutate le soluzioni più idonee per offrire un aiuto concreto ai cittadini e alle imprese - spiegano dal Comune - Si tratta di un gesto concreto di vicinanza alle famiglie e alle attività commerciali, in attesa degli ulteriori provvedimenti che saranno assunti anche da Governo e Regione. I provvedimenti saranno condivisi anche in una apposita riunione della commissione consiliare Bilancio".

In particolare, sarà sospeso il pagamento del canone Occupazione Spazi e Aree Pubbliche (Cosap), l’Imposta Comunale sulla Pubblicità e il canone per l’illuminazione votiva. Previsto anche il rinvio del pagamento dell’Imu di competenza del Comune e il rinvio in autunno del pagamento della Tari. Fermati anche tutti gli accertamenti tributari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’amministrazione comunale sta lavorando anche allo stanziamento di un fondo di bilancio finalizzato ad aiutare le famiglie e le imprese che si sono venute a trovare in difficoltà a seguito dell’emergenza coronavirus. Saranno varati ulteriori provvedimenti, di cui si sta valutando la fattibilità tecnica insieme ad assessori, ai consiglieri e agli uffici comunali competenti. “Una mano tesa ai cittadini e alle tante categorie che in questo momento abbiamo il dovere di sostenere e aiutare nei limiti di quello che ci è consentito - spiegano dal Comune - Una prima concreta risposta dell’amministrazione comunale alle tante preoccupazioni di cittadini e imprese di Sermoneta per questo momento di grandi difficoltà. Il messaggio è chiaro: l’amministrazione c’è e sta lavorando per fare in modo che la nostra comunità possa ripartire non appena sarà terminato questo periodo di grave emergenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Incidente sull'Appia, scontro tra auto e moto: la vittima è Sacha Carnevale

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

Torna su
LatinaToday è in caricamento