Crisi idrica, riunione in Regione per affrontare l’emergenza nel sud pontino

La Regione ha convocato i gestori del servizio idrico ed i consorzi di bonifica. Assessore Refrigeri: “Pianificare ogni azione necessaria per affrontare l’emergenza acqua con particolare riguardo alla zona del Golfo di Gaeta”

Riunione domani in Regione per affrontare la delicata questione dell’emergenza idrica che da settimane sta affliggendo diverse zone della provincia di Latina, in particolare il sud pontino. 

A darne notizia con una nota l’assessore regionale a Infrastrutture, Politiche Abitative, Enti Locali, Fabio Refrigeri. 

“Per domani abbiamo convocato i gestori del servizio idrico ed i consorzi di bonifica al fine di pianificare ogni azione necessaria per affrontare l’emergenza acqua con particolare riguardo alla zona del Golfo di Gaeta” si legge nella nota. 

“Ma va ricordato - precisa Refrigeri - che due mesi fa, aderendo alla richiesta del sindaco di Prossedi, la Regione Lazio gli ha affidato il pozzo regionale Volaga. Il Gestore di quel Sistema idrico integrato, la Soc Acqualatina, dopo le previste prove di qualità e di emungibilità, ha potuto mettere in rete risorsa idrica per circa 35 l/s, a servizio di altri 5 Comuni (Roccagorga, Maenza, Roccasecca dei Volsci, Priverno, Amaseno).

In questo caso l'oculata prevenzione regionale ha mitigato gli effetti della penuria idrica, generalizzata in quei territori, a ridosso dei Monti Lepini”.

“Sempre due anni fa - prosegue l’assessore regionale -, fu sottoscritto dal presidente della Regione, dai sindaci di Ponza e Ventotene, dal presidente dell'Ato 4 e dal gestore Acqualatina, un accordo che prevedeva l'ingresso delle due isole nel Sistema idrico integrato, l'avvio della dissalazione per contribuire alla fornitura d'acqua alle isole, in modo da ridurre drasticamente il ricorso all'approvvigionamento a mezzo navi. L'accordo, a fronte di una contribuzione limitata nel tempo, ha sancito il distacco regionale da quell'approvvigionamento. 

In questi giorni di crisi, gli stessi apparati pronti per Ponza e Ventotene sono impiegabili nell'immediato per mitigare le necessità e le penurie riscontate nel golfo, a Gaeta e a Formia. Anche in questo caso - conclude Refrigeri - la Regione ha fatto il suo dovere autorizzando a tutti i suoi livelli questa iniziativa emergenziale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento