Via libera in Comune al Piano anticorruzione, aree più a rischio: rifiuti e urbanistica

E' stato approvato con una delibera di Giunta il programma triennale per la prevenzione della corruzione, la trasparenza e l’integrità. Effettuata un'analisi del contesto interno, con le zone di intervento della criminalità organizzata sul territorio

E’ pronto ed è stato approvato con una delibera di Giunta il 9 febbraio scorso il Piano triennale per la prevenzione della corruzione, la trasparenza e l’integrità. E’ il frutto di un lungo percorso di lavoro partecipativo che ha coinvolto cittadini e dipendenti del Comune di Latina. E punta, dopo l’inchiesta Olimpia che ha coinvolto dirigenti e dipendenti, a monitorare particolari situazioni interne individuando, all’interno dell’ente, le aree esposte a maggiore rischio. Nell’elaborazione del piano sono stati coinvolti anche i dirigenti e la commissione trasparenza.

Obiettivi delle strategie di prevenzione sono: ridurre le possibilità che si manifestino casi di corruzione; aumentare le opportunità di far emergere casi di corruzione; creare un contesto sfavorevole alla corruzione.

La principale novità riguarda la contestualizzazione in base alla situazione del territorio ed in particolare del Comune di Latina, l’analisi del rischio di corruzione e le conseguenti modalità di trattamento di tale rischio. In particolare, è stata effettuata una dettagliata analisi del contesto interno delineando la natura e le zone di intervento della criminalità organizzata presente nel nostro territorio.

AREE DI RISCHIO GENERALI. Le aree di rischio generali sono considerate: il personale, i contratti pubblici, concessioni e autorizzazioni, erogazioni di contributi, permessi a costruire, l’area della gestione delle entrate, il settore patrimonio, i controlli, verifiche e ispezioni, incarichi e nomine, affari legali e contenzioso.

AREE DI RISCHIO SPECIFICHE. Le aree specifiche di rischio sono state invece individuate in: gestione banche dati, smaltimento rifiuti e infine l’area urbanistica ed edilizia.

Per quanto riguarda gli enti  controllati dal Comune di Latina, sono state per la prima volta previste misure di attuazione e monitoraggio sull’attuazione della normativa anticorruzione e trasparenza prevedendo specifiche forme e l’invio di report semestrali.

Infine sarà avviato il nuovo progetto nominato “Anticorruzione sociale” sulla prevenzione della corruzione e delle condotte illecite, fializzato ad attivare azioni in condivisione con le altre istituzioni della città, con associazioni di cittadini, imprese e professionisti che porterà alla costruzione partecipata di un Piano Anticorruzione della città di Latina. Il percorso ha l’obiettivo di creare spazi di confronto sui singoli aspetti della corruzione, proposte, metodologie di prevenzione, partenariati istituzionali con le istanze sociali ed economiche della città su specifici temi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento