Venerdì, 15 Ottobre 2021
Politica

Regione, Enrico Tiero del Pdl tra i non eletti che ricorrono al Tar

Battaglia anche per il candidato pontino alle regionali contro il decreto della Polverini che ha ridotto il numero dei consiglieri da 70 a 50

C’è anche il candidato del Pdl di Latina alle ultime elezioni regionali, Enrico Tiero, tra gli aspiranti consiglieri che hanno deciso di fare ricorso al Tar contro il decreto dell’ex presidente Renata Polverini che ha ridotto il numero degli scranni assegnati alla Pisana da 70 a 50.

Enrico Tiero è stato il primo dei non eletti nella provincia di Latina tra le fila del Pdl dove la maggioranza delle preferenze è stata ottenuta dal collega di partito Giuseppe Simeone.

Insieme ad Enrico Tiero, a rivolgersi al tribunale amministrativo sono i primi dei 'non eletti' del Pdl Antonello Iannarilli, Antonio Cicchetti, nonché il Radicale Giuseppe Rossodivita (in qualità di cittadino elettore), tutti affidatisi all'avvocato Giovanni Pesce.

Impugnano l'atto di proclamazione degli eletti nel Consiglio regionale del Lazio ritenendo illegittima la contrazione a 50 dei consiglieri disposta con un decreto dell'ex presidente Renata Polverini. Non è escluso che il ricorso possa essere discusso il prossimo 18 aprile, in un'udienza che vede già iscritti al ruolo tre ricorsi proposti da Radicali e Verdi per contestare la legittimità del decreto dell'ex presidente Polverini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, Enrico Tiero del Pdl tra i non eletti che ricorrono al Tar

LatinaToday è in caricamento