rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Politica

Dimensionamento scolastico, Forza Italia: “Zingaretti e Coletta in campagna elettorale"

I due consiglieri provinciali Carnevale e Miele puntano il dito contro Regione e Comune dopo l’approvazione del piano che ridisegna la geografia degli istituti scolastici pontini

Duro attacco dei consiglieri provinciali di Forza Italia, Vincenzo Carnevale e Giovanna Miele, a Comune di Latina e Regione dopo l’approvazione del piano per il dimensionamento scolastico per l’anno 2018/2019 da parte della Giunta regionale.  

“È cominciata la campagna elettorale, Smeriglio e Zingaretti, pur di ingraziarsi i voti Latina Bene Comune, hanno fatto passare la proposta di dimensionamento scolastico del Comune di Latina contro tutti e tutto”. Proposta che ricordiamo interessa in particolare modo l’istituto comprensivo Giovanni Cena e la scuola di piazza Dante che secondo il piano che era stato avanzato dall’Amministrazione comunale passa all’Istituto Comprensivo Volta; e proposta a cui a cui non aveva dato il proprio parere favorevole la Provincia, dopo che era stata stralciata in Commissione. 

“Ci dispiace smentire Smeriglio - proseguono Carnevale e Miele -, ma di fatto non troviamo traccia del confronto costruttivo con il territorio, le sigle sindacale e gli Enti Locali, soprattutto con la Provincia di Latina. Ci viene anche da chiedere se per caso, Zingaretti e Smeriglio, abbiano avuto almeno un confronto con il consigliere regionale Enrico Forte e con il Pd di Latina.
E’ infatti utile ricordare - proseguono ancora - che la proposta della Giunta Coletta non aveva trovato il favore né del Pd della città di Latina né di quello rappresentato in consiglio provinciale. 

In ambito locale il Pd si era espresso in modo ben diverso, contro la proposta che è passata ora in Regione, e che non era stata inserita nell’atto votato in Provincia, dove chiederemo al prossimo Presidente facente funzione Giovanni Bernasconi espressione del Pd di prendere una posizione su quanto accaduto”.

Un accorpamento quello tra la scuola di piazza Dante e l’istituto Volta che aveva visto la ferma opposizione, non solo da parte del dirigente scolastico del Cena, ma anche di genitori e insegnanti che a novembre scorso erano scesi in piazza.

“Ma a Zingaretti evidentemente non interessa avere il plauso dei cittadini - concludono Carnevale e Miele -. Preferisce invece fare un favore al sindaco di Latina, sperando forse in un ricambio in termini elettorali alle prossime elezioni regionali. Ci dispiace che per la campagna elettorale vengano meno gli interessi dei cittadini, il rispetto delle volontà di un territorio espresse con una delibera di consiglio provinciale e in questo caso soprattutto gli interessi di bambini e ragazzi che frequentano le scuole di Latina”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimensionamento scolastico, Forza Italia: “Zingaretti e Coletta in campagna elettorale"

LatinaToday è in caricamento