Dimensionamento scolastico, piano approvato in Provincia. Il "caso" di Aprilia

Uniche modifiche proposte dal Comune di Cisterna per la riorganizzazione degli istituti comprensivi Leone Caetani e Alfonso Volpi. Ad Aprilia, in cui gli iscritti sono in aumento, la necessità di un terzo polo scolastico

E’ stato approvato all’unanimità nel corso della seduta di questa mattina, 25 novembre, del Consiglio provinciale il piano di dimensionamento della rete scolastica provinciale per l’anno 2020/2021. 

Come illustrato nel corso della seduta sono state pochissime le variazioni rispetto all’organigramma dello scorso anno; soltanto il Comune di Cisterna ha proposto alcune modifiche per la riorganizzazione degli istituti comprensivi Leone Caetani e Alfonso Volpi.

Il “caso di Aprilia”

E’ stato poi discusso il “caso” di Aprilia. Nel corso del dibattito il consigliere e sindaco Antonio Terra ha sottolineato come nella sua città ci sia, in netta controtendenza, una costante crescita del numero degli iscritti, circostanza che renderebbe necessaria la realizzazione di un terzo polo scolastico. Il primo cittadino ha anche dato la disponibilità a reperire un’area di proprietà dell’amministrazione dove far sorgere il nuovo istituto. 

Gli altri punti

Il Consiglio provinciale ha poi approvato il Regolamento per la disciplina di rimborsi delle spese di viaggio e missioni Istituzionale sostenute dagli amministratori della Provincia di Latina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 25 novembre 

Infine, nella Giornata mondiale contro la violenza sulle donne che si celebra oggi il presidente della Provincia Carlo Medici e tutti i consiglieri hanno espresso la loro solidarietà a tutte le donne auspicando che i numeri del fenomeno, purtroppo in crescita, comincino a diminuire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

Torna su
LatinaToday è in caricamento