Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica

Edilizia scolastica, la mozione del Pd:un milione e mezzo per gli interventi

La mozione firmata da tutti i consiglieri per vedere impegnati Consiglio e Giunta ad investire risorse sull'edilizia scolastica: un milione e mezzo di euro la cifra che vogliono nel prossimo bilancio

Un milione e mezzo di euro è la cifra dedicata ad interventi che riguardano esclusivamente la scuola che i consiglieri del PD vogliono veder comparire sul prossimo bilancio.

Questo quello che chiedono dal Partito Democratico in materia di edilizia scolastica attraverso una mozione firmata da tutti i consiglieri che ha lo scopo di vedere il Consiglio Comunale e la Giunta di Latina impegnarsi formalmente ad investire risorse sull'edilizia scolastica.

“Con questa mozione – afferma il capogruppo Alessandro Cozzolino – diamo la possibilità al consiglio comunale di portare avanti i buoni propositi emersi nell'ultima assise consiliare. Tutte le forze politiche, infatti, almeno a parole, hanno espresso la volontà di vedere risolti i problemi ma soprattutto le emergenze delle scuole di Latina. Votando il testo, condiviso da tutto il gruppo consiliare del Pd, si concretizzerebbero le buone intenzioni investendo risorse reali. Questa mozione è frutto di un lavoro che parte da lontano: grazie al tour nei plessi del capoluogo, abbiamo potuto renderci conto da vicino delle problematiche della scuola, ce ne siamo fatti carico, ed oggi il gruppo consiliare del Pd dimostra di essere unito: la mozione è stata firmata da tutti i consiglieri”.

Per il Partito Democratico è infatti necessario un piano di interventi che, a partire dal bilancio di previsione 2015, impegni somme certe per risolvere soprattutto le problematiche strutturali dei 74 plessi di Latina, bisognosi di certificazione di sicurezza e antincendio, di conversione delle centrali termiche, di impermeabilizzazione di tetti e solai, di consolidamento, messa in sicurezza e ristrutturazione di parte degli edifici e strutture esterne ormai inagibili.

Nel Comune di Latina – si legge nel testo della mozione – la situazione è stata definita “drammatica” dallo stesso dirigente del servizio di manutenzione scolastica durante una recente seduta della Commissione Lavori Pubblici”.

“La politica è confronto al quale deve seguire la capacità di decidere. Noi del Pd – sottolinea Omar Sarubbo – abbiamo deciso: la messa in sicurezza delle scuole pericolanti è la priorità. La sicurezza e la formazione dei nostri figli sono la priorità”.

“Il Pd di Latina con questa mozione non si rende soltanto partecipe della strategia politica nazionale, ma si fa cassa di risonanza delle istanze locali – afferma Nicoletta Zuliani, prima firmataria della mozione e che da sempre si è spesa sul tema dell'edilizia scolastica -. Il tour delle scuole del capoluogo ci ha colpito e nel testo si è data molta importanza alla creazione di un 'parco progetti definitivi', uno strumento indispensabile per la risalita del Comune di Latina nelle graduatorie di bandi regionali, nazionali ed europei.

Latina non può fare tutto da sola e, considerando che negli ultimi tre anni sono significativamente diminuite le risorse impegnate nel bilancio dall’amministrazione, oggi è necessario dare un segnale forte di inversione di tendenza, programmando gli interventi all’interno del prossimo piano triennale delle opere pubbliche secondo le priorità stabilite dal piano esigenziale che, vogliamo ricordarlo, ha stabilito in 18 milioni di euro la cifra totale per la manutenzione ed il risanamento delle scuole. È ora di agire”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia scolastica, la mozione del Pd:un milione e mezzo per gli interventi

LatinaToday è in caricamento