rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Politica

Tra conferme e novità, primo giorno in Parlamento per gli eletti in provincia di Latina

Al lavoro in Senato Nicola Calandrini, Claudio Durigon e Claudio Fazzone, mentre alla Camera fanno il loro esordio Giovanna Miele e Sara Kelany

Primo giorno in parlamento per i cinque parlamentari pontini eletti alle ultime politiche del 25 settembre: i senatori Nicola Calandrini, Claudio Fazzone e Claudio Durigon e le deputate Giovanna Miele e Sara Kelany. Nel primo giorno della diciannovesima legislatura italiana cominciata oggi, giovedì 13 ottobre, con l'ufficializzazione degli eletti tra conferme e novità per i cinque parlamentari pontini - tutti eletti tra le fila del centrodestra - è iniziata la loro esperienza a Palazzo Madama e Montecitorio. 

Le due deputate pontine per la prima volta alla Camera 

E per le due deputate pontine quello di oggi è stato un vero e proprio esordio alla Camera. Giovanna Miele, ex consigliera comunale e candidata della Lega è stata eletta nel collegio plurinominale Lazio 2. Con un post su Facebook ha raccontato il suo primo giorno da deputata: “Con immensa emozione, impegno e senso di responsabilità verso il nostro Paese inizia oggi il mio lavoro in Parlamento” ha scritto su Facebook a corredo di una foto scattata tra i banchi della Camera. Gli stessi su cui siede anche Sara Kelany esponente di Fratelli d’Italia che alle politiche del 25 settembre era candidata invece in Lombardia. 

Conferme i tre senatori pontini 

Conferma in Parlamento invece per Nicola Calandrini, Claudio Durigon e Claudio Fazzone. Calandrini, eletto al Senato tra le fila di Fratelli d’Italia grazie al posto lasciato libero dalla collega Isabella Rauti entrata a Palazzo Madama con i voti ottenuti nell'uninominale in Lombardia, torna in Parlamento dopo l’esperienza nella scora legislatura. Anche lui ha raccontato la mattinata di oggi attraverso i social. “È ufficialmente cominciata la XIX Legislatura con il primo voto che ha visto eletto l'amico Ignazio La Russa presidente del Senato. Gli auguro buon lavoro con la certezza che saprà ricoprire con autorevolezza il ruolo di seconda carica dello Stato” ha scritto il senatore pontino al termine del voto che ha visto - non senza qualche colpo di scena - eleggere Ignazio La Russa presidente. 

Veterano del Senato, invece, Claudio Fazzone che ha vinto nel collegio uninominale di Latina risultando il più eletto ed oggi alla sua quinta legislatura. Lascia Montecitorio per approdare a Palazzo Madama, infine, Claudio Durigon esponente della Lega eletto nel collegio U01 di Viterbo e nella passata consiliatura sottosegretario prima al Ministero del Lavoo e delle Politiche Sociali durante il Governo gialloverde di Conte e poi al Ministero dell’Economia e delle Finanze durante il Conte 2, carica dalla quale si è dimesso nell’agosto del 2021 dopo la polemica esplosa per le sue parole sul parco di Latina. Anche lui ha voluto immortalare con una foto postata sui social il suo primo giorno al Senato. “Si inizia… tanta emozione ma con tanta responsabilità verso il gran lavoro che dovremmo fare!!! Al lavoro per il Paese!!” ha scritto. 

Altri due eletti in provincia 

Esordio in Parlamento anche per Chiara Colosimo e Nicola Ottaviani; la prima, romana già consigliera regionale di FdI, è stata eletta alla Camera nel collegio uninominale di Latina, e il secondo, ex sindaco di Frosinone, è stato eletto sempre alla Camera nel collegio uninominale di Terracina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra conferme e novità, primo giorno in Parlamento per gli eletti in provincia di Latina

LatinaToday è in caricamento