Amministrative, chiusura della campagna elettorale con Flavio Tosi per Chiarato

Il sindaco di Verona domani, martedì 31 maggio, sarà a Latina per chiudere la campagna elettorale del candidato sindaco sostenuto dalle due liste FARE! con Flavio Tosi e Latina Città del Sole

Ci sarà Flavio Tosi domani, martedì 31 maggio, a Latina per la chiusura della campagna elettorale di Gianni Chiarato, candidato sindaco sostenuto dalle due liste FARE! con Flavio Tosi e Latina Città del Sole.

L’appuntamento alle 20.30 presso la sala conferenze di Piana delle Orme.

“Abbiamo condotto una campagna elettorale facendo riflettere i cittadini di Latina non sulle chiacchiere ma sui fatti, non si può infatti non tener conto dell’operato delle precedenti amministrazioni sia quali componenti di maggioranza che di finta opposizione - si legge in una nota di FARE! con Flavio Tosi a firma del suo responsabile Alberto Panzarini -. Non bisogna offendere i cittadini di Latina, attribuendogli determinate scelte come quelle esplicitate da ‘sondaggi farsa’; la situazione in cui versa il Comune di Latina sta sotto gli occhi di tutti: non sono state date le giuste risposte agli elettori che li avevano votati e senza la necessaria trasparenza, basta elencare una serie di questioni sul tappeto per dimostrare questo: Latina Ambiente, Terme di Fogliano, AcquaLatina, Metropolitana, Intermodale di Latina Scalo, Gestione del Verde, Gestione dei Trasporti, Urbanistica, Sicurezza, Sviluppo Economico. 

Dopo un tale fallimento come si fa a ridare fiducia a determinate forze politiche, come si fa a rivendicare il ‘voto utile’. Noi - prosegue la nota - abbiamo deciso di votare il migliore sindaco che si potesse proporre a Latina, Gianni Chiarato, l’unico che ha concretamente combattuto contro quello che si è rivelato un ‘sistema basato su dinamiche non certo funzionali agli interessi della collettività’. 

Gianni Chiarato - conclude - rappresenta colui che ha assunto posizioni di rottura rispetto a tale sistema ed ha pagato in termini politici e personali, ma anche in questo frangente elettorale è stato autore di una proposta politica concreta e razionale, incarnando il FARE! che noi vogliamo sostituire agli anni di parole.

Nella sua ultima presenza a Latina Flavio Tosi ha proposto il modello Verona per Latina: “A Latina serve concretezza - aveva dichiarato il sindaco di Verona -. Una città piena di risorse come questa non può restare nell’immobilismo. Vanno favoriti gli investimenti con politiche mirate, c’è da dare respiro, ad esempio, a un comparto, quello agricolo, che ben sviluppato darebbe impulso a tutta l’economia della zona. La macchina amministrativa» ha proseguito Tosi «va sburocratizzata, vanno snellite tutte le procedure che oggi sono un bastone tra le ruote soprattutto degli imprenditori, sempre più penalizzati, e che invece dovrebbero essere messi subito nelle condizioni di creare lavoro e di conseguenza benessere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

Torna su
LatinaToday è in caricamento