Elezioni 2016, Forte (Pd) firma in piazza del Popolo il Patto della Trasparenza

La firma del documento di dieci punti che "rappresenta la linee guida da rispettare per la prossima consiliatura" da parte del candidato sindaco del Pd: "Ho siglato un patto indelebile, e così ho voluto stringere la mano a tutti gli oltre 120mila latinensi"

Il candidato sindaco a Latina del Pd, Enrico Forte, ha siglato questa mattina in piazza del Popolo il Patto della Trasparenza con i cittadini. 

Si tratta di un documento di dieci punti che “rappresenta la linee guida da rispettare per la prossima consiliatura”. “Un gesto simbolico? No, è la la nostra stella polare per la gestione del Comune” ha spiegato Enrico Forte. 

La firma è avvenuta in piazza del Popolo, location non a caso scelta dal candidato sindaco del Pd. “Ho scelto piazza del Popolo perchè, come tutti gli altri candidati, ho scelto di metterci la faccia davanti a tutti, e la scelta della sede municipale deve essere una spinta per condurci, da qui al prossimo mese, a varcare quella soglia. 

Ho siglato un patto indelebile, e così ho voluto stringere la mano a tutti gli oltre 120mila latinensi che, dopo essere stati trattati come merce di scambio, oggi meritano una città liberata dalle scorie del passato”. 

“Questa è la Latina che vogliamo - ha concluso Forte -: una città contro gli sprechi, che premi il merito. Il Comune è la casa di tutti”. 

Di seguito i dieci punti della trasparenza:

patto_trasparenza_forte_1-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Chiede la mascherina al datore di lavoro: licenziato, picchiato e poi gettato in un canale

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Coronavirus, tre nuovi casi in provincia: tutti relativi al cluster di Priverno

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

Torna su
LatinaToday è in caricamento