rotate-mobile
Dopo il voto

Elezioni amministrative, Calandrini commenta il voto: “Vittoria netta. A Latina scritta la storia”

Il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia analizza l’esito delle comunali: “Splendido il risultato di Terracina. Ad Aprilia prenotata la vittoria al ballottaggio"

E’ arrivato oggi, a scrutinio ormai ultimato, il commento del coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, Nicola Calandrini, sul risultato delle elezioni amministrative che hanno visto trionfare il centrodestra anche a Latina, e nei grandi centri della provincia come Aprilia e Terracina, trainato proprio da FdI. 

“La provincia pontina, con in testa il capoluogo, ha detto chiaramente di voler cambiare pagina e lasciarsi alle spalle anni di immobilismo e di isolamento istituzionale. E’ finito il tempo degli slogan, è arrivato quello della politica attiva” ha detto Calandrini che ieri non era comunque presente al point di Matilde Celentano al momento della festa. 

“A Latina si tratta di una vittoria netta, della coalizione di centrodestra e di Fratelli d’Italia che si dimostra essere, ancora una volta, il partito più votato. Ma il centrodestra unito ha vinto e convinto anche a Terracina dove è stato eletto Francesco Giannetti e prenotato la vittoria al ballottaggio nell’altro centro strategico della provincia, Aprilia. Il nostro è un lavoro che viene da lontano, che è stato maturato in anni di radicamento sul territorio, attraverso la militanza e la creazione di una classe dirigente professionale e attenta ai bisogni della gente. Un lavoro che ci ha premiato, anche in piccoli centri, i quali rappresentano però l’ossatura di questa provincia. Mi riferisco a Bassiano, ad esempio, dove la nostra comunità di patrioti è stata la fautrice della vittoria del sindaco civico Giovanbattista Onori”. 

“Vittoria netta a Latina”

Poi il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia è tornato sul capoluogo dove ha trionfato Matilde Celentano. “La vittoria è stata netta: Matilde Celentano è stata preferita dal 70% degli elettori, quasi il 30% dei quali ha deciso di votare per Fratelli d’Italia. Il primo sindaco donna della storia della città, il programma di centrodestra, il progetto di una filiera di governo concreta che unirà Latina al Parlamento passando per la Regione Lazio, ha convinto i cittadini che ci hanno restituito, attraverso le urne, un mandato chiaro. Ora ci metteremo subito al lavoro per formare una squadra di governo in grado di rispondere ai grandi temi che attanagliano Latina: sicurezza, infrastrutture e decoro.

Anche in questa tornata elettorale dobbiamo fare i conti con un alto astensionismo - ha concluso Calandrini - ma sono certo che la concretezza che caratterizzerà la nostra azione amministrativa saprà anche riavvicinare i cittadini alla politica. Latina ora può contare su una filiera di governo pragmatica e con lei gli altri territori in cui ha trionfato il centrodestra. Latina avrà un nuovo sviluppo, i servizi che le spettano ma soprattutto programmazione, cosa che è mancata negli ultimi sette anni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni amministrative, Calandrini commenta il voto: “Vittoria netta. A Latina scritta la storia”

LatinaToday è in caricamento