rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
In vista del voto del 4 aettembre

Elezioni a Latina, Bottoni: “La mia candidatura non più in essere. Sostegno leale a Zaccheo”

In corsa per diventare primo cittadino al primo turno il 3 e 4 ottobre, ha poi sostenuto il candidato sindaco del centrodestra al ballottaggio, prima del passaggio a FdI: “Sono pronto a dare il mio contributo per ottenere uno storico risultato”

La mia candidatura non più in essere, sostegno leale a Zaccheo”: a parlare Antonio Bottoni in vista delle elezioni in 22 sezioni a Latina il 4 settembre prossimo.

Antonio Bottoni al primo turno delle elezioni del 3 e 4 ottobre 2021 si era candidato a sindaco appoggiato dallle liste Siamo Latina, Fiamma Tricolore e Legalità e sicurezza, poi il sostegno alla coalizione del centrodestra e a  Vincenzo Zaccheo in corsa per diventare primo cittadino del copoluogo, prima del passaggio a Fratelli d’Italia.

“Lo scenario politico elettorale a Latina dopo quasi un anno, per quel che mi riguarda è cambiato. Nei mesi scorsi ho aderito a Fratelli d’Italia, in cui oggi ricopro il ruolo di responsabile del dipartimento provinciale ‘Politiche sociali e difesa dei consumatori’. Ringrazio il senatore Nicola Calandrini per avermi accolto nel partito da lui guidato e per l’incarico che ha voluto darmi, riconoscendo il mio impegno a difesa dei diritti dei cittadini. In virtù di questo percorso, d’accordo con il partito e come concordato con il senatore Calandrini, la mia candidatura a sindaco non ha più ragione di esistere. Per questo alle elezioni del 4 settembre, coerentemente con quanto avvenuto negli ultimi  mesi, e in linea con quanto fatto già in occasione del ballottaggio, sosterrò il candidato del centrodestra Vincenzo Zaccheo, invitando l’elettorato che ha voluto darmi fiducia lo scorso 3 e 4 ottobre, a fare altrettanto”.

“Le elezioni del 4 settembre - aggiunge Bottoni - sono un’occasione da non perdere per la città: possiamo restituire Latina al buon governo del centrodestra, in cui Fratelli d’Italia avrà un ruolo di primo piano, sotto la guida autorevole di Vincenzo Zaccheo. Competenza, determinazione, amore per la città, di questo Latina ha bisogno dopo sei anni fallimentari di amministrazione Coletta e questo vuole essere Fratelli d’Italia. Auspico che il 4 settembre possano arrivare al candidato di centrodestra i voti necessari per ottenere la vittoria al primo turno, sfuggita di un soffio la volta scorsa, in una tornata elettorale dove secondo Tar e Consiglio di Stato, ci sono stati episodi talmente gravi da inquinare il voto. Io sono pronto a dare il mio contributo, insieme a Fratelli d’Italia, per ottenere uno storico risultato che permetterà di voltare pagina, dopo la disastrosa era Coletta e dopo la brutta pagina elettorale di ottobre” conclude Antonio Bottoni. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Latina, Bottoni: “La mia candidatura non più in essere. Sostegno leale a Zaccheo”

LatinaToday è in caricamento