Elezioni amministrative, Carturan festeggia a Cisterna: "Abbiamo vinto la guerra delle idee"

Il nuovo sindaco ha incontrato i cittadini in piazza dopo l'ufficialità della vittoria

Inaspettata vittoria al primo turno per Mauro Carturan, alla sua terza esperienza alla guida della città dopo i due mandati consecutivi dal 1999 al 2009. Il risultato era già chiaro dalla tarda nottata quando Carturan aveva distanziato il suo principale avversario Gianluca Del Prete di parecchi punti percentuali attestandosi abbondamente oltre il 49%. La conferma ufficiale arriva poi in mattinata, con la chiusura definitiva delle operazioni di scrutinio in tutte le 33 sezioni cittadine: Mauro Carturan vince al primo turno con 9.405 voti e una percentuale del 50,01 dei consensi. Del Prete, appoggiato da quattro civiche e da Pd e Forza Italia, si ferma al 24,27%. Un risultato ben al di sotto delle aspettative.

I risultati elettorali a Cisterna

Il nuovo primo cittadino, a mezzogiorno inoltrato, decide di incontrare i cittadini nella piazza principale della città. E’ un tripudio di abbracci, applausi e strette di mano: “Con voi per la prima volta ho vinto al primo turno – dice subito – Era un’esperienza che volevo assaporare perché la città riconoscesse un suo figlio che le ha dedicato la vita”. Carturan racconta questa nuova campagna elettorale senza clamore e senza manifesti: “Non mi sono mai arrabbiato – dice – Abbiamo fatto la guerra delle idee e non dei manifesti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le prime parole da sindaco di Carturan - Il video  

All’avversario Del Prete dice invece: “Deve imparare ad ascoltare. Spero che questa forbice di consensi lo faccia riflettere e non inasprire”. Non si espone invece sulla futura squadra di governo ma ribadisce subito che la priorità è “accontentare la città prima dei partiti” e invita le formazioni politiche a proporgli una rosa di nomi. In conclusione del suo incontro con i cittadini un annuncio: la sede dell’ufficio del sindaco si sposterà a Palazzo Caetani. “Quel Palazzo – dice – racchiude tutto ciò che abbiamo di più caro ed è lì che starà il sindaco”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due nuovi positivi al Covid, chiusi tre locali di Latina: il bar 111, L'Ombelico e la pizzeria Scacco Matto

  • Coronavirus, nelle ultime 24 ore 17 contagi nel Lazio e tre in provincia. I dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: 15 nuovi casi nel Lazio, 2 in provincia di Latina. I dati delle Asl

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus Sabaudia, due bagnini positivi: chiusi due stabilimenti, una palestra e un bar

  • Coronavirus, positivo un altro bagnino. La Asl chiude uno stabilimento balneare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento