Politica

Elezioni amministrative 2021, Calandrini: “Per FdI irrinunciabile l’unità del centrodestra”

Si è parlato anche delle prossime comunali nel corso della riunione del coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia. Il senatore: “Contiamo di sciogliere le riserve a breve sui candidati sindaco”

Si è parlato anche delle elezioni amministrative dell’autunno prossimo ieri nel corso della riunione in videoconferenza del coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia Latina convocato dal senatore e coordinatore provinciale Nicola Calandrini, alla presenza del coordinatore regionale on. Paolo Trancassini, del vice Enrico Tiero e dell’eurodeputato Nicola Procaccini.

Nella seduta è stato anche approvato all’unanimità il bilancio del partito per poi aprire la discussione sul secondo punto all’ordine del giorno relativo appunto alle comunali.

“La Provincia di Latina - spiega il senatore Calandrini - sarà protagonista delle prossime elezioni amministrative nel Lazio: ben 12 comuni andranno al voto, di cui 5 al ballottaggio, 300.000 elettori saranno chiamati alle urne. Fratelli d’Italia vuole essere protagonista in ogni comune, in particolare nei cinque con doppio turno, dove avremo i simboli di partito nelle liste. Ne abbiamo parlato ieri sera, insieme ai membri del coordinamento, affrontando ogni situazione, comune per comune. Sono fiero di registrare l’unanimità sul fatto di tenere unito il centrodestra ovunque. Per Fratelli d’Italia l’unità del centrodestra è un valore irrinunciabile e siamo certi che troveremo un’intesa con gli alleati di Lega e Forza Italia affinché si possa andare insieme, non solo a Latina.

È questa l’occasione per restituire alle città che andranno al voto il buon governo del centrodestra. Non abbiamo ancora ufficializzato i candidati sindaco - ha detto ancora Calandrini -, ma contiamo di sciogliere le riserve a breve, su Latina e sugli altri comuni. Con il coordinamento abbiamo deciso di tornare a riunirci presto per poter continuare un confronto costruttivo in vista della campagna elettorale”.

“La riunione di ieri sera - ha poi concluso il senatore - è stata anche l’occasione per fare il punto sulla crescita del partito testimoniata da tanti nuovi ingressi, ultimi in ordine di tempo Guglielmo Macali e parte del direttivo ex Lega a Priverno, e Fausto Larocca a Minturno. Persone di qualità e non semplici portatori di consensi che testimoniano come Fratelli d’Italia abbia tutte le caratteristiche per ricoprire un ruolo di primo piano in provincia di Latina”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni amministrative 2021, Calandrini: “Per FdI irrinunciabile l’unità del centrodestra”

LatinaToday è in caricamento