Domenica, 21 Luglio 2024
Politica

Autolinee, Di Cocco: “Situazione inaccettabile. Servono nuovi servizi per dare sicurezza e decoro”

L’intervento del candidato al Consiglio comunale di Fratelli d’Italia alle elezioni di maggio. Le proposte

Già in campagna elettorale in vista delle elezioni del 14 e 15 maggio, Gianluca Di Cocco, candidato al Consiglio comunale per Fratelli d’Italia, pone l’attenzione sulla situazione nella zona delle autolinee a Latina. “Lo stato in cui versano è inaccettabile. Un bel ‘biglietto da visita’ per chi arriva da fuori” ha detto. 

“Tutta l’area necessita di un progetto globale di recupero, che dia lustro a un luogo dove passano obbligatoriamente per necessità migliaia di persone al giorno. Purtroppo negli ultimi anni abbiamo assistito a continue scorribande e atti vandalici a qualsiasi ora del giorno e della notte, il tutto confermato anche dalle numerose segnalazioni che arrivano dai cittadini. 

Occorre prevedere la realizzazione di uno spazio per la presenza di guardie e custodi, per garantire il controllo e la vigilanza dell’intera area e far sentire al sicuro i frequentatori della stazione degli autobus - propone Di Cocco -. La figura dei custodi avrebbe il compito di mantenere in sicurezza le aree esterne e garantire l’apertura e la chiusura dei locali della sala d’attesa con la garanzia di aprire nuovamente i servizi igienici chiusi da anni a causa sempre di azioni vandaliche. Altri locali al piano terra dovrebbero essere destinati invece alla biglietteria, rivendita commerciale e ufficio informazioni, ed altri ancora, attraverso appositi bandi, messi a disposizione di associazioni culturali e di attività commerciali, che dovranno allestirne anche un sistema di videosorveglianza. Quando si accendono le luci e le insegne, si creano economia, posti di lavoro e il degrado si allontana” conclude poi il candidato consigliere di FdI.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autolinee, Di Cocco: “Situazione inaccettabile. Servono nuovi servizi per dare sicurezza e decoro”
LatinaToday è in caricamento