Elezioni amministrative: il 2 settembre Giorgia Meloni a Terracina, salta l'appuntamento di Fondi

La leader di FdI sarà domani, mercoledì 2 settembre, alle 20 allo Stadio della Vittoria a Borgo Hermada. La polemica sul candidato fascista in sostegno di Mastrobattista fa cancellare il programma a Fondi

È confermato per domani sera, 2 settembre, alle 20 l’intervento di Giorgia Meloni a Terracina, all’interno dello Stadio della Vittoria, in via Cesare Battisti a Borgo Hermada. "Si tratta di un appuntamento molto atteso ed importante - spiega in una nota Fratelli d'Italia - l’unico intervento pubblico di Giorgia Meloni nel Lazio e uno dei pochi a livello nazionale insieme alle tappe nelle regioni al voto. Un evento ricco di aspetti importanti, che vedrà il presidente nazionale di Fratelli d’Italia presente nel territorio pontino a sostegno del primo candidato sindaco donna della storia della città di Terracina, Roberta Tintari".

Salta invece l'appuntamento elettorale che era previsto nella stessa giornata a Fondi. “Ringrazio Giorgia Meloni per la sua disponibilità nel confermare l’appuntamento di Terracina, che non era scontato, visti gli impegni stringenti per la campagna elettorale per le Regionali, dove si gioca una partita importantissima per le conseguenze che queste potranno avere sul piano nazionale - dichiara il senatore e coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Latina Nicola Calandrini -. E ringrazio anche Giulio Mastrobattista che ha avuto la lungimiranza di chiedere alla nostra leader di rinunciare all’appuntamento di Fondi, a seguito delle polemiche dei giorni scorsi. Auspico che adesso tutti tornino a parlare di programmi, mettendo da parte ogni tentativo di uso distorto dei fatti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Comprendo il dolore della scelta compiuta da Giulio di rinunciare alla presenza di Giorgia Meloni, per evitare a lei e a Fratelli d’Italia di vedere rinfocolate le ignobili strumentalizzazioni che hanno fatto del profilo Twitter del candidato di una delle liste civiche, ritratto in pose assurde, un caso nazionale - afferma l’europarlamentare Nicola Procaccini -. So che Giorgia ha molto appezzato la scelta dell’avvocato Mastrobattista e, a maggior ragione, credo sarà ancora più bello quando verrà a Fondi per celebrare la vittoria di Giulio o a supporto nell’eventuale ballottaggio”. Il caso a cui si fa riferimento è quello di Cristian D'Adamo, un candidato consigliere della lista Giulio Mastrobattista sindaco che si era presentato sui suoi profili social come "fascista, naziskin, negazionista, omofobo, xenofobo e antisemita". Non certo un buon biglietto da visita per il candidato sindaco Mastrobattista e per il partito Fratelli d'Italia che si è poi affrettato a prendere le distanze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento