Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Elezioni comunali 2021: verso il rinvio ad ottobre. Si attende solo l’ufficialità

Una decisione legata al perdurare dell’emergenza coronavirus. È atteso a breve il decreto governativo che ufficializzerà la scelta. Undici i comuni pontini al voto

Si va verso lo slittamento in autunno per le elezioni amministrative 2021. Questa l’ipotesi che nelle ultime ore si è fatta più insistente e per la quale al momento manca solo l’ufficialità.

Una decisione legata al perdurare dell’emergenza coronavirus su cui pesa, in queste settimane, anche l’aumento della diffusione delle varianti nel nostro Paese che rendono difficile ipotizzare un voto tra maggio e giugno delle consultazioni che, appunto, erano previste in primavera. Una data possibile per tornare alle urne sembra dunque essere quella del 10 e 11 ottobre con eventuale ballottaggio dopo due settimane, il 24 e 25 ottobre.

L’'intenzione del Governo sembra dunque chiara, e il  decreto dovrebbe essere varato a breve. Anche lo scorso anno, con la prima ondata della diffusione del coronavirus, le elezioni regionali, le amministrative che avevano interessato anche i comuni di Fondi e Terracina in provincia e il voto per il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari erano slittati a dopo l’estate.

E sono numerosi i comuni chiamati al voto in questa tornata nella provincia pontina. Oltre a Latina, torneranno alle urne anche i cittadini di Cisterna, Formia, Priverno, Minturno, Pontinia, Sperlonga, Itri, Norma, Castelforte e Roccasecca dei Volsci. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali 2021: verso il rinvio ad ottobre. Si attende solo l’ufficialità

LatinaToday è in caricamento