Politica

Elezioni comunali: l'esito in provincia tra ballottaggi, novità e conferme

Otto i sindaci eletti, tra cui Minturno scelto al primo turno. A Latina, Cisterna, Formia e Sezze la sfida è rimandata al secondo turno

Otto sindaci eletti e quattro ballottaggi in provincia. Dopo un lunghissimo scrutinio che ha proceduto a rilento per tutta la giornata di ieri e che in alcuni casi si è protratto anche durante la notte è questo l'esito della tornata elettorale che ha visto tornare alle urne gli elettori di 12 comuni pontini.

Fra i comuni più grandi, con oltre 15mila abitanti, solo Minturno ha eletto subito e senza tentennamenti il primo cittadino: Gerardo Stefanelli con il 60% si conferma infatti sindaco.

La sfida sarà invece decisa al secondo turno a Cisterna, dove risulta in vantaggio il candidato del centrosinistra Valentino Mantini, seguito ad appena due punti percentuali di distanza dal centrodestra di Antonello Merolla.

Anche a Sezze si deciderà tutto il 17 e 18 ottobre, con la corsa di Lidano Lucidi e l'ex sindaco Sergio Di Raimo, Al ballottaggio anche il comune di Formia che dovrà scegliere tra i candidati Gianluca Taddeo e Amato La Mura.

A Latina sfida aperta tra centrodestra e centrosinistra, con Vincenzo Zaccheo che supera di molti punti percentuale il sindaco uscente Coletta ma si ferma al 48,46% e dovrà quindi sostenere il ballottaggio.

Sono stati invece eletti i sindaci dei comuni con popolazione inferiore a 15mila abitanti: Pontinia sarà guidata da Eligio Tombolillo, Priverno da Anna Maria Bilancia, al suo secondo mandato. A Itri il nuovo sindaco è Giovanni Agresti, a Castelforte Angelo Felice Pompeo, a Norma Andrea dell'Omo, a Roccasecca dei Volsci i cittadini hanno riconfermato Barbara Petroni, Armando Cusani è di nuovo sindaco di Sperlonga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali: l'esito in provincia tra ballottaggi, novità e conferme

LatinaToday è in caricamento