Elezioni europee, nasce un comitato per Nicola Procaccini anche a Priverno

Il sindaco di Terracina è candidato alle elezioni europee del 26 maggio. Domani, 3 maggio, l'evento di presentazione

Anche a Priverno nasce un comitato civico per sostenere Nicola Procaccini alle Elezioni Europee. Il comitato si presenterà domani, 3 maggio, presso il bar “Fuori Luogo” alle 18. Sarà presente il senatore e coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Nicola Calandrini. Del comitato fanno parte esponenti della società civile, professionisti e imprenditori che hanno scelto di appoggiare il sindaco di Terracina come candidato al Parlamento Europeo, andando oltre le appartenenze politiche. 

“Siamo contenti che Nicola Procaccini stia unendo nel suo nome persone di differente estrazione politica e sociale - dichiara il senatore Calandrini -. La scelta di sostenere un candidato locale si sta rivelando apprezzata anche da non appartenenti a Fratelli d’Italia. È lo spirito giusto, quello che ci auguravamo di trovare quando abbiamo appoggiato la scelta di Nicola di candidarsi. Da troppo tempo la provincia di Latina non ha un suo rappresentante in Europa che possa tutelare e allo stesso tempo valorizzare il nostro territorio. Nicola Procaccini si è rivelato un amministratore capace e siamo certi che in Europa saprà ottemperare al gravoso impegno che gli spetta con la stessa passione con cui ha guidato sapientemente Terracina in questi anni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento