rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Politica

Elezioni, Salvatore De Meo raddoppia le preferenze e si conferma in Europa

Il candidato di Forza Italia viene rieletto al Parlamento europeo; più votato, dietro solo a Tajani, nella circoscrizione dell’Italia centrale, trascina Forza Italia secondo partito in provincia

Salvatore De Meo è stato tra i protagonisti, in provincia e non solo, di queste elezioni europee. Secondo tra i più votati di Forza Italia nella circoscrizione dell’Italia centrale, dietro solo ad Antonio Tajani, centra la conferma al Parlamento europeo - proprio per il posto lasciato libero dal leader del partito -. Un premio al lavoro svolto nei cinque anni della scorsa legislatura; un premio che in numeri si traduce nelle ben oltre 40mila preferenze nelle quattro regioni di Lazio, Toscana, Marche e Umbria - quando lo scrutinio è ancora in corso e manca il dato delle 78 sezioni di Roma -, e nelle 23.448 preferenze nella provincia di Latina - davanti anche a Tajani - che hanno portato FI a essere il secondo partito. 

Roccaforte di Salvatore De Meo la città di Fondi di cui è stato sindaco e dove ha raccolto quasi 8mila preferenze, più votato di tutti i candidati in corsa compresa Giorgia Meloni, con Forza Italia che ha sfiorato addirittura il 56%. Tutti numeri che confermano la posizione che ormai De Meo ha conquistato non solo a livello provinciale, ma anche a livello nazionale. 

“Un grazie di cuore a tutti voi che, ancora una volta, con oltre 40mila preferenze avete riposto la vostra fiducia in me. È un onore ed una responsabilità poter continuare a lavorare con impegno per rappresentare tutti gli italiani. Di nuovo, insieme in Europa”, ha commentato De Meo che rispetto alle europee di cinque anni fa ha raccolto il doppio dei voti e che è ormai certo di entrare al Parlamento europeo, anche se si attende il risultato definitivo delle sezioni che mancano da scrutinare a Roma. 

E i complimenti a De Meo e a Forza Italia - che nella provincia di Latina è il secondo partito con quasi il 16,5% dei voti - sono arrivati anche dall’assessore regionale Giuseppe Schiboni. “I risultati delle europee dimostrano come ci sia tra i cittadini voglia di riconoscersi in un partito moderato, coeso ed in cui sia la squadra, e non i singoli interessi, a fare la differenza - ha detto -. E’ stata una campagna elettorale intensa, partita da lontano che ha visto il contributo di tutti”. Il “risultato straordinario di Salvatore De Meo, a cui auguro buon lavoro, è merito delle capacità dell’uomo, dell’amministratore rigoroso che sa arrivare al cuore delle persone con l’impegno e la dedizione. Ma è anche la dimostrazione tangibile - ha poi concluso Schiboni - del fatto che Forza Italia sta crescendo, grazie all’enorme impegno del nostro coordinatore regionale Claudio Fazzone, e di tutta la squadra di sindaci, amministratori locali e regionali, dei coordinatori e dei militanti che pongono sopra tutto valori e progetti”.
 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Salvatore De Meo raddoppia le preferenze e si conferma in Europa

LatinaToday è in caricamento