Politica

Elezioni europee, tour pontino per l’eurodeputata del Pd Silvia Costa

Scuola, istruzione, famiglia, giovani, questi i temi caldi della candidata all'europee, e questi gli argomenti di cui si parlerà durante l'incontro al Circolo Cittadino di oggi. Domani Silvia Costa sarà ad Itri

Oggi a Latina e domani ad Itri; mini tour nella provincia pontina per l’eurodeputata del Pd Silvia Costa in vista delle elezioni europee del 25 maggio prossimo.

Dalle 12.30 alle 15 l’ eurodeputata del Pd nel gruppo dell'Alleanza progressista dei Socialisti e Democratici incontrerà gli elettori al Circolo Cittadino, insieme alla vice presidente del Consiglio Nicoletta Zuliani, per illustrare i progetti del Partito Democratico e della candidata in ambito europeo.

A Bruxelles Silvia Costa si è già occupata di scuola, istruzione, famiglia e giovani, che sono tra l'altro anche i temi più cari alla consigliera del Pd pontino, la quale sostiene il rinnovo dell'incarico della stessa Costa.

Per quanto riguarda i giovani, oltre ad aver lavorato sul rinnovo del progetto Erasmus per il sostegno degli studi all'estero, è stata tra i promotori del pacchetto di misure sull’occupazione giovanile: la "Garanzia per la gioventù" (Youth Guarantee), che assicura un'offerta di lavoro, di prosecuzione dell’istruzione scolastica, di apprendistato o di tirocinio di qualità elevata entro 4 mesi dal termine di un ciclo d’istruzione formale o dall’inizio di un periodo di disoccupazione, ai giovani di età fino a 25 anni.

Quello della cultura l'altro tema importante su cui punta Silvia Costa: “Come relatore di Europa Creativa – ha scritto nella sua lettera di candidatura ai cittadini – mi sono battuta perché il patrimonio culturale, le imprese creative e l’audiovisivo fossero riconosciute come risorsa trasversale di sviluppo, competitività e innovazione. Il Parlamento Europeo, grazie ai nuovi poteri di co-legislatore conferiti dal 2010, è stato determinante nel varare la nuova programmazione 2014-2020, dotata di 960 miliardi di euro, una somma che il Consiglio degli Stati membri aveva tentato di ridurre pesantemente Ci siamo impegnati anche perché fossero incrementati i fondi per la ricerca, educazione e cultura, considerati assi prioritari. Abbiamo sventato il pericolo che nel programma Horizon 2020 e nei Fondi strutturali la cultura, il patrimonio, la ricerca umanistica, il turismo culturale e l’industria creativa fossero completamente assenti”.

Domani, invece, la candidata del Pd sarà ad Itri per un incontro dal titolo “Come un’altra Europa è possibile” a partire dalle 12 presso l’aula consiliare del Comune. All’incontro sarà presente anche il senatore pontino del Partito Democratico, Claudio Moscardelli. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni europee, tour pontino per l’eurodeputata del Pd Silvia Costa

LatinaToday è in caricamento