rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Politica

Elezioni politiche 2022, primi pontini eletti: Durigon e Fazzone ce la fanno in Senato

Primi all'uninominale sono i primi candidati della provincia certi di entrare in Parlamento, anche se manca ancora qualche sezione da scrutinare. Alla Camera, nei collegi locali, entrano Chiara Colosimo e Nicola Ottaviani

Claudio Durigon eletto al Senato nel collegio di Viterbo e Claudio Fazzone in quello di Latina. Sono questi al momento i nomi dei due candidati pontini certi di entrare in Parlamento. Lo scrutinio dopo la giornata di voto di ieri, domenica 25 settembre, per le elezioni politiche è ancora in corso ma già è possibile tratteggiare un quadro ella situazione. 

In liena con il dato emerso dalle urne a livello nazionale, anche in tutti i collegi  che interessano la provincia di Latina stravince il centrodestra trainato da Fratelli d’Italia che in alcune zone del territorio pontino supera la soglia del 30% arrivando in alcuni anche al 40%. 

Durigon, candidato della Lega al Senato nel collegio uninominale U01 che aggrega le province di Viterbo, Rieti e parte di quella di Roma, è stato eletto con il 52% delle preferenze. E’ stato lui il più votato; alle sue spalle Alessandro Mazzoli, candidato del centrosinistra, fermo al 21,59%, Massimo Erbetti del Movimento 5 Stelle al 13,82% e ancora più dietro Alessandro Sterpa del Terzo Polo fermo al 5,97%. Altra conferma in Senato quella di Claudio Fazzone; quando mancano solo tre sezioni da ufficializzare, il candidato del centrodestra storico leader di Forza Italia in provincia, ha raggiunto il 54,34% dei voti distanziando tutti gli altri avversari: Sergio Messore, candidato del centrosinistra, è al 18,48%, Anna Sacchetti dei 5 Srelle è al 16,28% e Adamo Pantano candidato di Renzi e Calenda al 7%. Gli altri candidati erano Maria Teresa Bellofatto di Italexit, (1,49%), Domenico Carcone di Unione Popolare (1,12%), Gina Lollobrigida  di Italia Sovrana e Popolare (1,07%), Edoardo Castellucci del Pci (0,61%), Violetta Tomassetti di Vita (0.35%) e Rocco D’Ettorre di Alternativa per l'Italia-No Green Pass (0,20%). 

Per quanto riguarda la Camera, Chiara Colosimo viene eletta nel collegio di Latina, l’uninominale U03 che aggrega i comuni della zona nord della provincia pontina ottenendo il 54,51% delle preferenze. La consigliera regionale di Fratelli d'Italia e candidata el centrodestra ha avuto la meglio sugli altri pontini in corsa a partire da Tommaso Malandruccolo, candidato del centrosinistra che si ferma al 19,58%, Gianluca Bono del M5S che ottiene il 15,64% e Tiziano Lauri del Terzo Polo fermo al 6,16%. Gli altri candidati erano Giuseppe Barbaro per Italexit (1,77%), Fabrizio Marchi di Italia Sovrana e Popolare (1,26%) e Francesca Malara di Unione Popolare (1,08%).

Al Collegio U05 Terracina, che aggrega la restante parte della provincia di Latina e parte diquella di Frosinone, è eletto invece l’ex sindaco del capoluogo ciociaro Nicola Ottaviani, espressione della coalizione del centrodestra, che, quando mancano pochissime sezioni da ufficializzare, è al 54% davanti alla candidata pontina del centrosinistra Rita Visini ferma al 18,13%, ad Anna Mattiello dei grillini che ha ottenuto il 17,52% dei voti e a Elisa Venturo, vice sindaco di Minturno e in corsa per il Terzo Polo che ha ottenuto il 6,16%. Gli altri candidati in corsa erano Cosmo Mammoletta di Italexit (1,74%), Guglielmo Maddè di Unione Popolare (1,42%) e Maurizio Recchia di Italia Sovrana e Popolare (1,04%). 

Per conoscere le sorti degli altri candidati pontini nei collegi plurinominali, bisognerà aspettare il dato definito dei risultati di queste elezioni; i seggi vengono infatti attribuiti con il metodo proporzionale e sono i candidati sono dichiarati eletti secondo l'ordine di presentazione e a seconda dei risultati percentuali ottenuti alle urne. Tra i più vicini all'elezione Nicola Calandrini, terzo dei candidati di FdI nel collegio plurinominale Lazio P02. 

Tutti i candidati pontini a Camera e Senato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni politiche 2022, primi pontini eletti: Durigon e Fazzone ce la fanno in Senato

LatinaToday è in caricamento